Vaxil Bio: scienziati israeliani vogliono sconfiggere il cancro

vaxil-bio-scienziati-israeliani-vogliono-sconfiggere-il-cancro

Vaxil Bio: Scienziati israeliani vogliono sconfiggere il cancro. L’azienda israeliana Vaxil Bio Therapeutics Ltd. ha sviluppato ImMucin, un vaccino per curare il 90% dei tumori. È una sorta di vaccino che bersaglia solamente le cellule tumorali senza danneggiare quelle sane.

Israele ama prendersi cura della sua popolazione. Ciò lo dimostra le numerose aree in cui lo stato ebraico eccelle. Il cancro è una malattia difficile da diagnosticare, perché spesso il paziente ricorre al medico quando i sintomi sono ormai apparsi, il che vuol dire che la malattia è arrivata ad una fase avanzata. Nonostante ciò, in Israele sono moltissimi i laboratori di ricerca contro il cancro che stanno emergendo e con essi anche moderne ed avanzate tecnologie mediche.

Vaxil è stata fondata da alcuni scienziati del Weizmann Institute, una delle migliori università di ricerca di Israele, al fine di fornire un approccio innovativo per l’immunoterapia. È una azienda che si occupa di immuno-oncologia e sviluppo di nuove immunoterapie, compresi i prodotti peptidici e gli anticorpi per curare il cancro e le malattie infettive.

I ricercatori israeliani hanno adottato un approccio veramente innovativo per il trattamento del cancro nel tentativo di sfruttare il sistema immunitario del corpo per combattere la malattia attraverso la ricerca e la distruzione delle cellule tumorali.

I risultati degli studi clinici ImMucin sembrano promettenti. Secondo Vaxil BioTherapeurtics, il vaccino contro il cancro innesca una risposta immunitaria in circa il 90 per cento di tutti i tipi di tumore.

Anche se ImMucin non risulterebbe essere una “cura” per il cancro, se usato in aggiunta a trattamenti quali radioterapia e chemioterapia, potrebbe aiutare i pazienti nelle prime fasi del cancro aumentano in modo significativo le loro possibilità di sopravvivenza.

Il vaccino si è dimostrato efficace negli studi che hanno coinvolto pazienti con mieloma multiplo e cancro al seno.

A differenza del vaccino Gardasil, comunemente somministrato alle donne per prevenire il cancro al collo dell’utero, ImMucin è dedicato a persone che sono già malate. In altri termini si tratta di un vaccino terapeutico che agisce stimolando il sistema immunitario, insegnando ad attaccare le cellule che possiedono i marcatori per il cancro.

 

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter