Nuova tecnologia israeliana rende immuni dagli attacchi informatici

Nuova tecnologia israeliana rende immuni dagli attacchi informatici. Un ricercatore dell’Università Ben Gurion ha sviluppato un nuovo metodo che prevede “quasi il 100 % di protezione contro gli attacchi informatici lanciati attraverso video o immagini su internet”.

Per quanto riguarda la minaccia tecnologica che il Prof. Ofer Hadar vuole combattere, l’università spiega che “qualsiasi video scaricato o visto in streaming oppure le foto sono un potenziale veicolo per un attacco informatico”.

Il rimedio di Hadar per le vulnerabilità, soprannominato The Coucou Project, comporta l’uso di una serie di algoritmi per bloccare l’infiltrazione nei sistemi informatici e la sottrazione di dati attraverso video o immagini effettuata dagli hacker. La tecnica del professore si basa sulla steganografia, che l’università ha descritto come “un processo che nasconde un messaggio in un vettore appropriato, ad esempio un file di immagine”.

Come spiegato dallo stesso Hadar su Israel21c:

I risultati sperimentali preliminari mostrano che un metodo basato su una combinazione di tecniche di Coucou Project, si traduce in quasi il 100 % di protezione contro gli attacchi informatici.

Il ricercatore israeliano prevede che le aziende antivirus possano inserire il sistema di protezione Coucou nelle loro applicazioni e nei loro prodotti.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter