L’App del Magen David Adom per coordinare i soccorsi in situazioni di emergenza

L’App del Magen David Adom per coordinare i soccorsi in situazioni di emergenza. Il Magen David Adom, il servizio di emergenza nazionale israeliano, ha sviluppato un’app per coordinare gli interventi durante le situazioni di emergenza. L’applicazione, chiamata My MDA, è in grado di fornire immediatamente ai coordinatori e alle squadre di soccorso, la posizione esatta dell’utente, le informazioni mediche e le foto o video live dalla scena.

La tempestività è tutto. In caso di attacco cardiaco, 40 secondi o 20 secondi possono fare la differenza. L’obiettivo dell’applicazione, come dichiarato da Ido Rosenblat CIO di MDA, è quello di risparmiare quanto più tempo sia possibile.

My MDA è attualmente utilizzata da circa 30.000 israeliani ed è stata rilasciata per la prima volta nel mese di ottobre.

In una situazione di emergenza, una persona ferita o malata o un testimone, che sia in grado di utilizzare l’applicazione per collegarsi rapidamente con i soccorsi, può cambiare in meglio il corso degli eventi. Gli utenti posso caricare sull’app tutte le informazioni personali che vogliono condividere con il personale medico, tra cui la loro storia medica, la sensibilità ai farmaci e ad altri prodotti, i loro più recenti risultati dell’elettrocardiogramma e se sono affetti da disabilità uditiva o mutismo.

Il team di soccorso può vedere rapidamente la posizione del chiamante attraverso il GPS del telefono. Con questa tecnologia, ricevendo informazioni utili e vedendo il pericolo in diretta (mediante invio di foto o video) possono anche decidere con tempestività quale ambulanza o particolare personale medico inviare sulla scena e in quale ospedale l’utente dovrebbe essere trasportato.

Questa è la prima volta al mondo che gli addetti possono vedere la scena prima che l’ambulanza arrivi.

Le vittime di incidenti sono spesso sotto shock e non riescono a rispondere a tutte le domande necessarie, in questo modo sarà più semplice per l’operatore comprendere la gravità della situazione.

magen-david-adom-app

L’applicazione My MDA è gratuita e disponibile in sei lingue – ebraico, arabo, inglese, russo, francese e amarico (lingua etiope). Se qualcuno non parla la lingua locale e ha bisogno di usare una funzione di chat per comunicare con gli operatori, l’applicazione utilizza Google Translate per tradurre automaticamente sia per l’utente che scrive che per l’operatore che legge.

Gli utenti possono anche salvare le informazioni per i membri della famiglia, ad esempio per gli anziani, e chiamare i soccorsi per loro.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter