Israele: nuovo esame del sangue rileva problemi al cuore

israele-nuovo-esame-del-sangue-rileva-problemi-al-cuore

Israele: Nuovo esame del sangue rileva problemi al cuore. La tecnologia israeliana sta progressivamente cambiando il panorama medico mondiale. Una delle ultime novità riguarda il rilevamento degli attacchi di cuore con un kit così piccolo, che sta nel palmo di una mano. I risultati sono disponibili in pochi minuti.

Basta una goccia di sangue ed in pochissimo tempo si può sapere se un paziente ha avuto un attacco di cuore. Si tratta di un kit rivoluzionario sviluppato in Israele, realizzato dalla Novamed, che sta già consentendo un notevole risparmio di tempo e denaro negli ospedali. Ma cosa più importante, sta salvando vite umane.

Un operatore sanitario ha bisogno di una sola goccia di sangue per fare la verifica. Se sul dispositivo appaiono due strisce, il paziente deve ricevere immediatamente cure supplementari.

Il test è semplice, non invasivo e richiede meno di 15 minuti.

Molte persone credono di poter identificare un attacco cardiaco mediante i classici sintomi che includono dolore al petto, vertigini, nausea, dolore soprattutto al braccio sinistro e respiro affannoso. In realtà, questi possono essere solo una parte dei sintomi e per avere la certezza occorre che il pazienti si rechi all’ospedale ad effettuare esami del sangue e elettrocardiogramma.

D’altra parte occorre sottolineare che meno del 50 percento delle vittime di infarto sperimentano i sintomi classici. Molte persone hanno sintomi atipici come il dolore alla spalla o di stomaco.

Questo kit made in Israel è una soluzione davvero innovativa perché è più sensibile rispetto ai test tradizionali.

Il kit è già in uso negli ospedali israeliani e a breve verrà distribuito anche nei pronto soccorso. Il prossimo passo è quello di renderlo accessibile ai consumatori, i quali saranno in grado di fare un semplice test per conto proprio.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter