Israele leader per le tecnologie di innovazione sostenibile

Israele leader tecnologie innovazione sostenibile

Con oltre 600 aziende e startup in Cleantech (o tecnologia pulita) Israele si è guadagnato negli anni lo status di attore internazionale di alta qualità nei campi della protezione ambientale, dell’agricoltura, della gestione dei rifiuti, delle energie rinnovabili e del trattamento delle acque.

Israele, che si è classificato al sesto posto nel Global Cleantech Innovation Index 2017, continua ad esportare nuove tecnologie in tutto il mondo, avendo superato una grave carenza di risorse naturali e un clima arido.

Nel campo dell’agricoltura, molte startup israeliane hanno affrontato le problematiche collegate ai pesticidi, che comportano gravi rischi per la salute e sono dannosi per l’ambiente, alla scarsità d’acqua, salute delle colture, alla produttività delle colture ecc..

Tecnologie per la raccolta di dati

Utilizzando tecnologie avanzate per la raccolta di dati tramite satelliti, droni o sensori, l’agricoltura intelligente consente di ridurre parassiti, fertilizzanti e acqua, aumentando la produttività e minimizzando i danni all’ambiente. In questo settore, come riporta anche un articolo di Nocamels, spiccano aziende israeliane come SeeTree, CropX, Taranis ed Evogene.

Israele leader tecnologie innovazione sostenibile

Il trasporto a basse emissioni di carbonio è un altro campo che vede Israele in prima linea per sviluppare veicoli elettrici. Aziende come Electreon e Chakratec stanno lavorando per affrontare queste sfide. L’efficienza della batteria, combinata con un’infrastruttura di ricarica adatta, dovrebbe rendere i veicoli elettrici più competitivi nei prossimi anni.

Il trattamento e la manutenzione adeguata delle acque reflue sono fondamentali per garantire che l’acqua sia disponibile. Esistono metodi innovativi progettati e sviluppati dalle startup israeliane, basati su processi di purificazione, per aumentare l’acqua potabile. In questo campo vengono utilizzate tecnologie come quelle sviluppate da Watergen e Aqwise.

Negli ultimi anni sono state intraprese diverse iniziative per limitare l’uso della plastica ed evitare che la maggior parte finisca in discariche, fiumi e oceano. Gli ingegneri israeliani stanno sviluppando nuovi materiali biodegradabili che si decompongono naturalmente, come la startup di imballaggi sostenibili Tipa.

Israele leader per le tecnologie di innovazione sostenibile Tipa

Un’altra problematica è rappresentata dalla produzione mondiale di rifiuti. I rifiuti organici possono essere convertiti in elettricità pulita, grazie a sofisticati processi di trasformazione come la tecnologia di conversione dei rifiuti sviluppata da UBQ Materials.

La produzione di carne richiede enormi quantità di terra, cibo, energia e acqua. Per limitare lo sfruttamento di queste risorse naturali, una alternativa è la carne coltivata (o carne pulita) che dovrebbe essere disponibile entro pochi anni. In Israele le aziende che stanno già realizzando questo tipo di carne sono Aleph Farms e Future Meat Technologies.

Israele leader per le tecnologie di innovazione sostenibile Future-Meat-Technologies

RetweeTech