Intel Israel: nel 2016 boom di esportazioni

Intel Israel: nel 2016 boom di esportazioni. Nel suo rapporto annuale, Intel Israel ha comunicato di aver esportato 3,3 miliardi di dollari di attrezzature ad alta tecnologia, solo nel 2016 – l’8 per cento di tutte le esportazioni tecnologiche israeliane per lo stesso periodo. Secondo Daniel Ben Attar, responsabile della produzione di Intel Israel, gran parte di questo successo si deve ai processori e apparecchiature realizzati nello stabilimento della società a Kiryat Gat.

Questo il commento di Ben Attar:

Questo impianto è considerato uno degli Intel migliori al mondo. Le esportazioni da questo sito danno un grande contributo all’economia israeliana e forniscono una buona fonte di reddito per Intel di tutto il mondo. Circa il 56 per cento delle nostre esportazioni annuali provengono da questa struttura.

Intel Israel ha attualmente 10.200 lavoratori, il 67 per cento di essi lavorano nelle fasi di sviluppo, con un altro terzo negli impianti di produzione, che sfornano i processori per pc portatili e desktop “Intel Inside” venduti dai produttori di tutto il mondo.

Le strutture di Intel hanno avuto un enorme impatto su Israele, secondo Yaniv Gerty, CEO di Intel Israel.

Negli ultimi 43 anni abbiamo esportato poco più di 46 miliardi di dollari di beni e servizi, una quantità enorme che ha avuto un forte impatto sulla crescita economica di Israele e sulla vita degli israeliani.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter