Due startup israeliane presentano soluzioni non tossiche contro i pidocchi

Due startup israeliane presentano soluzioni non tossiche contro i pidocchi. I pidocchi rappresentano un problema globale che può colpire chiunque. Nei soli Stati Uniti ogni anno vengono infestati fino a 12 milioni di bambini. In tutto il mondo, il mercato del trattamento contro i pidocchi ha raggiunto vette altissime con shampoo speciali, balsami e pettini che promettono di sconfiggere i piccoli parassiti. Tuttavia la pettinatura è noiosa e non sempre risolutiva, perché esistono super-pidocchi che resistono a questa pratica.

Due startup israeliane – TechCare e ParaSonic – hanno inventato approcci non tossici e innovativi per affrontare questo problema.

TechCare – un kit trattamento che dura 10 minuti

TechCare di Rosh Ha’ayin sta per lanciare Novokid. Si tratta di un kit contenente capsule monouso di una soluzione naturale a base di aceto che, collegato ad un dispositivo di vaporizzazione, soffoca i pidocchi entro 10 minuti. Lo shampoo non è necessario.

pidocchi-trattamento

Il sistema brevettato nasce da una recente ricerca effettuata presso il Weizmann Institute e la startup spera di ricevere l’approvazione CE per l’Europa a breve e l’approvazione della FDA per gli Stati Uniti nel 2018.

Queste le parole di Zvi Yemini, CEO di TechCare:

Abbiamo raggiunto alti tassi di efficacia e recensioni estremamente positive.

Lo scorso primo marzo, TechCare ha presentato il prodotto Novokid agli investitori in occasione dell’evento The Wall Street Conference in Florida. TechCare ha in programma l’apertura di un ufficio nel New Jersey ma la sede di produzione rimarrà in Israele.

ParaSonic – sconfiggere i pidocchi con gli ultrasuoni

ParaSonic ha sviluppato un dispositivo a pettine brevettato con file di denti in materiale ceramico elettrico, che produce onde ultrasoniche destinate a distruggere i pidocchi e loro uova con un’unica pettinatura. Il meccanismo non consente ai pidocchi sviluppare resistenza come fanno con le sostanze chimiche.

L’azienda si aspetta un percorso normativo “ragionevole” per il dispositivo di ParaSonic.

Siamo in procinto di completare gli studi clinici presso l’Herzliya Medical Center. Parallelamente al processo, abbiamo ridisegnato il dispositivo e si stima che alla fine del mese di giugno saremo in grado di procedere verso la produzione di prototipi e di essere sul mercato entro il primo trimestre del 2018.

Il dispositivo è in attesa di ottenere l’approvazione dalla FDA e dalla CE.

trattamento-pidocchi

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter