Weizmann Institute: come mescolare i farmaci in modo perfetto

Weizmann Institute: Come mescolare i farmaci in modo perfetto. I cocktail di farmaci come quelli per il trattamento del cancro e proprio come le versioni alcoliche offerte presso i bar, sono migliori quando gli ingredienti giusti vengono miscelati nelle giuste proporzioni.

In ambito medico la combinazione di più ingredienti può migliorare la terapia oppure può scatenare effetti collaterali indesiderati.

Un nuovo modello sviluppato dal gruppo guidato dal Prof. Uri Alon del Weizmann Institute, è in grado di semplificare il processo di identificazione delle miscele ottimali per i cocktail di farmaci – anche quando la terapia richiede un gran numero di ingredienti.

I cocktail di farmaci, siano essi antibiotici o antitumorali, sono sempre più utilizzati, tra le altre cose, perché allo stesso tempo riescono ad attaccare le cellule patogene con diversi metodi in grado di ridurre il rischio di resistenza ai farmaci.

I medici e le aziende farmaceutiche di tutto il mondo sono interessati allo sviluppo di questi cocktail perché possono contribuire a creare nuove applicazioni per i farmaci esistenti.

Gli studenti che hanno guidato la ricerca, Anat Zimmer e Itay Katzir, hanno sviluppato un metodo che evita la necessità di un numero astronomico di misurazioni, perché sarebbe impensabile trovare la combinazione giusta tra milioni esistenti. Il loro metodo richiede solo un piccolo numero di misurazioni su coppie di farmaci.

I test sono condotti su cellule tumorali umane o batteri coltivati in laboratorio. Il gruppo ha testato ogni farmaco – separatamente e in coppia – per comprendere gli effetti a dosi diverse.

Ciò ha consentito ai ricercatori di determinare come un “farmaco A” colpisce le “azioni di B” e viceversa, ed il nuovo modello matematico è stato poi estrapolato per predire le interazioni tra tre, quattro o più farmaci.

Ulteriori test hanno dimostrato che il modello funziona meglio rispetto ai metodi esistenti.

Queste le parole di Katzir:

Vi è una richiesta urgente di metodi che possano prevedere il funzionamento ottimale dei cocktail di farmaci.

Aggiunge Zimmer:

Il modello potrebbe rivelarsi particolarmente utile per la medicina personalizzata – per esempio, nella lotta contro il cancro – perché ogni tumore può reagire in modo diverso agli stessi farmaci. Con questo sistema si può fornire un modo per mescolare più farmaci creando il cocktail perfetto, senza dover provare tutte le combinazioni possibili.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter