Tempdrop: da Israele un nuovo dispositivo per l’ovulazione

Tempdrop: da Israele un nuovo dispositivo per l’ovulazione. Nel 2013, Michael Vardi, dopo aver riscontrato insieme alla moglie alcune difficoltà a concepire un bambino, ha iniziato a studiare un modo per sviluppare un test per l’ovulazione che fosse semplice e attendibile. Nasce così Tempdrop, un dispositivo indossabile che segue i cambiamenti nella temperatura basale del sonno di una donna per aiutare a prevedere l’ovulazione.

Nel corso di una sola notte, il dispositivo raccoglie migliaia di dati sulla temperatura corporea e il movimento della donna. La mattina seguente, quando il dispositivo viene rimosso, la tecnologia sincronizza automaticamente tutti i dati con qualsiasi applicazione per smartphone dedicata alla fertilità.

Queste le parole di Vardi:

Volevo sviluppare uno strumento adatto a tutte quelle applicazioni che si occupano di fertilità in modo da poter utilizzare lo smartphone come se fosse un monitor.

Vardi ha riunito una squadra di esperti tra cui Talithia Williams dell’Università Rice; il Prof. Ari Shechter, esperto di cronobiologia umana della Columbia University; il Dott. Joseph Hasson, uno specialista in sterilità.

Con sede a Kfar Saba, Tempdrop ha superato tutti i test di certificazione per la certificazione CE (Europa) e la certificazione FCC (USA) e non ha bisogno dell’approvazione della US Food & Drug Administration poiché non è un dispositivo medico.

RetweeTech