Tecnologia israeliana rileva e analizza i danni delle auto grazie all’intelligenza artificiale

Tecnologia israeliana rileva analizza danni auto intelligenza artificiale

La tecnologia della startup israeliana Ravin.AI consente di rilevare e analizzare i danni delle auto senza l’uso di hardware specializzato.

In attesa di brevetto, la tecnologia consente di trasformare le fotocamere off-the-shelf – modelli TVCC o telecamere telefoniche – in strumenti di ispezione avanzati, rilevando più danni di quelli che l’occhio umano può individuare, riducendo così i costi di ispezione.

Come funziona Ravin

Utilizzando la visione artificiale e il machine learning, l’innovativa tecnologia israeliana analizza i filmati della telecamera e poi crea una visione complessiva a 360 gradi del veicolo con “rilevamento accurato dei danni”.

Tecnologia israeliana rileva e analizza danni auto intelligenza artificiale

Il software, grazie all’intelligenza artificiale, può identificare la posizione del danno, definire la gravità e persino stimare i costi.

Il suo sistema di reporting autonomo, come riporta un articolo del Times of Israel, consente di non richiedere alcun intervento umano per elaborare o analizzare le scansioni del veicolo.

Notizie sulla startup

La startup, con sede ad Haifa e uffici a Londra, ha avviato partnership commerciali negli Stati Uniti e in Europa.

Ravin aiuta anche gli acquirenti e i concessionari di auto usate a rilevare i danni esistenti, consente ai produttori di veicoli di identificare i difetti nelle nuove auto e consente alle compagnie assicurative di elaborare le richieste più rapidamente.

RetweeTech