Startup sviluppa tecnologia che migliora la stabilità della sedia a rotelle

Startup sviluppa tecnologia che migliora la stabilità della sedia a rotelle

La tecnologia brevettata dalla startup SoftWheel sostituisce la tradizionale ruota a raggi con un innovativo sistema di sospensione racchiuso all’interno di un cerchio rigido e centrato sul corpo della ruota.

Acrobat™, l’innovazione principale dell’azienda israeliana, si basa su tre bracci di sospensione, incorporati all’interno del cerchione, che assorbono gli urti e le vibrazioni offrendo allo stesso tempo rigidità e stabilità straordinarie.

La tecnologia mantiene i tre bracci rigidi e forti, come i raggi, fino a quando non incontrano un ostacolo. A quel punto, si comprimono automaticamente per assorbire lo shock. Dopo l’impatto, i bracci delle sospensioni si riposizionano rapidamente e sono pronti per ripartire.

Al momento le ruote vengono prodotte solo per essere montate sulle sedie a rotelle, sono infatti compatibili con qualsiasi telaio. L’azienda sta lavorando affinché le ruote possano essere applicate alle biciclette, il prodotto anche se sviluppato non è ancora disponibile per l’acquisto. È in fase di studio la possibilità di utilizzare la tecnologia sulle auto.

Il sistema assorbe gli urti ed evita mal di schiena, dolore alla spalla e al collo. Inoltre consente una migliore stabilità della sedia a rotelle e una guida più fluida senza sacrificare la velocità.

Le sospensioni di Acrobat assorbono più impatto rispetto alle tradizionali ruote sospese. Gli ammortizzatori rimangono perfettamente rigidi su terreni pianeggianti, ma offrono un’ammortizzazione elevata su marciapiedi sconnessi o su terreni non asfaltati, per salire o scendere dai marciapiedi.

SoftWheel, che opera nel settore della mobilità intelligente e dei trasporti, è stata fondata nel 2011, ha sede a Tel Aviv e stabilimenti produttivi ad Haifa. Il suo team di ingegneri e designer si dedica a migliorare la mobilità per tutti i settori e le persone che nella loro vita quotidiana si affidano alle ruote per muoversi.

RetweeTech