Startup israeliana lancia videogiochi per la riabilitazione cognitiva

Intendu è una startup israeliana con sede ad Herzliya che aiuta le persone con disabilità cerebrali ad allenare le proprie capacità cognitive, comodamente da casa.
La console Active Brain Trainer aiuta ad allenare pensiero, memoria e capacità di attenzione, utilizzando scenari interattivi reali.

La console è stata progettata da un team interdisciplinare di neuroscienziati, esperti di riabilitazione, informatica e gioco, i quali hanno dato vita ad uno strumento senza precedenti, perché è un valido supporto al processo di riabilitazione dell’utente.

Questa tecnologia è dedicata ai pazienti che si stanno riprendendo da condizioni neurologiche come lesioni cerebrali traumatiche, ictus e altre malattie che colpiscono il cervello.

I giochi di simulazione della Intendu si concentrano su alcune funzioni cognitive principali, riuscendo ad allenare simultaneamente: memoria, facoltà di prendere l’iniziativa, inibizione e attenzione.

Ogni console include una fotocamera plug-and-play con software di videogiochi integrato. L’installazione e il funzionamento sono semplici e intuitivi, permettendo a chiunque di allenarsi autonomamente e concentrarsi sul perfezionamento delle competenze richieste.

Cosa offre la tecnologia Intendu:

  • Allenamento a casa: trasforma i tempi morti sprecati in un allenamento che contribuisce alla performance cognitiva;
  • Attività fisica: combina l’allenamento del cervello con l’attività fisica, migliorando il potenziale di recupero del cervello con un’esperienza coinvolgente;
  • Simulazione: scenari di vita reale divertenti e coinvolgenti garantiscono una motivazione continua;
  • Adatto a chiunque: il programma di allenamento personalizzato è ottimizzato in tempo reale, adattando il ritmo e la sfida alle esigenze dell’utente, al biofeedback e alle esigenze di riabilitazione.

L’interesse per i videogiochi come forma di terapia psicologica è cresciuto nel corso degli ultimi anni ed il Brain Trainer è già in uso in alcuni centri di riabilitazione nel mondo.

RetweeTech