Startup israeliana stupisce il mondo trasformando l’aria in acqua

Startup israeliana stupisce il mondo trasformando l’aria in acqua. La startup israeliana WaterGen ha creato una macchina che trasforma l’aria in acqua e che ha il potenziale per trasformare miliardi di vite. Il costo di un litro di acqua è inferiore a 10 centesimi.

La macchina, estrae l’acqua dall’aria, la filtra e la rende anche ricca di minerali.

Sorprendentemente, questa tecnologia israeliana riesce a creare un litro di acqua potabile al costo di 0,15 shekel (0,04 dollari). Oltre all’innovazione, i paesi che godono di molto sole possono risparmiare sull’elettricità con i pannelli solari.

Ad esempio l’azienda ha recentemente  firmato accordi per la produzione di acqua potabile in India e Vietnam, due paesi che da tempo devono affrontare una grande carenza idrica. Water Gen ha firmato un accordo con la seconda più grande società solare in India per la produzione di acqua potabile purificata per villaggi remoti del paese. Tempo fa, la stessa azienda aveva già organizzato con il governo di Hanoi la creazione di generatori di acqua nella capitale vietnamita.

Anche quando l’aria è secca, i soffietti della macchina girano più velocemente, mantenendo un tasso di produzione di più di 20 litri di acqua al giorno. Il costo di una macchina sarà di diverse migliaia di shekel e WaterGen si sta concentrando principalmente sulla stipula di accordi con paesi e imprese idriche di tutto il globo.

RetweeTech