Startup israeliana promette l’accesso internet globale

Startup israeliana promette l’accesso internet globale. Mentre Google Facebook si sfidano a colpi di palloncini, droni e satelliti ad alto prezzo per portare Internet anche in quelle parti del mondo che ne sono sprovviste, ecco che fa la sua comparsa una startup israeliana che ha intenzione di arrivare prima di tutti gli altri.

Si chiama SKYFi ed è stata fondata nel 2012 a Tel Aviv da un veterano del settore aerospaziale.

La tecnologia dell’azienda comporta l’utilizzo di un nano satellite nello spazio. Dotato di una antenna, una volta in orbita, essa è in grado di agire come un qualcosa di simile ad un sistema di controllo di qualità, adattandosi alle imperfezioni e migliorando così la potenza di trasmissione.

SKYFi fa sapere che il lancio di circa 60 satelliti nello spazio sarebbe in grado di collegare l’intero globo a Internet e sarebbe da 10 a 100 volte meno costoso rispetto al costo attuale di lanciare un satellite nello spazio.

Questa tecnologia è resa ancora più credibile dal fatto che ha ricevuto riconoscimenti da parte della NASA.

SKYFi ha anche ricevuto i complimenti da parte dei concorrenti. David Pollack, amministratore delegato di Spacecom, che sta collaborando con Facebook per fornire servizi Internet in Africa, ha dichiarato a Reuters che la soluzione Internet di SKYFi “conquisterà il mercato”.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter