Sonda spaziale israeliana misurerà il campo magnetico della Luna

sonda spaziale Israele siliconwadi.it

“Comprendere meglio il campo magnetico della Luna”, questo l’obiettivo della prima navicella interplanetaria senza pilota israeliana che verrà lanciata tra qualche mese a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9 dalla stazione spaziale Kennedy a Cape Canaveral, in Florida.

La missione sulla Luna è guidata dall’organizzazione israeliana SpaceIL, il progetto di ricerca centrale della missione è invece portato avanti dal professore Oded Aharonson del Weizmann Institute of Science, che è anche il Mission Scientist per SpaceIL.

Il prof. Aharonson, del Dipartimento di Scienze della Terra e Planetarie del Weizmann, non solo ha aiutato il team di SpaceIL a determinare dove atterrare sulla Luna, ma sta anche approfittando dell’occasione per misurare il campo magnetico della Luna in un modo che non è stato finora tentato.

Il prof. Oded Aharonson, come si legge in un comunicato del Weizmann, afferma:

“Il grande rompicapo è: se non c’è campo magnetico globale sulla Luna, come e quando le rocce lunari hanno acquisito il loro magnetismo? Questa è la domanda a cui stiamo cercando di rispondere”.

Il magnetometro lunare del prof. Aharoson, costruito all’UCLA e installato a bordo della navicella spaziale, prenderà le misure mentre la navicella si avvicina alla Luna e dopo l’atterraggio.

Lo scienziato israeliano evidenzia:

“Avremo dati più precisi, su anomalie magnetiche e ad alta risoluzione. Il nostro obiettivo finale è creare un profilo del campo magnetico della Luna e comprenderne l’origine”.

Queste informazioni permetteranno a lui e agli altri scienziati planetari del suo team internazionale di capire quanto tempo fa è iniziato il processo di magnetizzazione della Luna, e avvicineranno gli scienziati a comprendere meglio la nascita e l’evoluzione della Luna.

Il veicolo spaziale, recentemente soprannominato “Beresheet” e realizzato in collaborazione con l’Israel Aerospace Industries (IAI), la principale industria aeronautica di Israele, una volta atterrato sulla Luna consentirà a Israele di unirsi al club esclusivo di Paesi che sono riusciti ad atterrare sulla Luna. Fino ad oggi, infatti, nell’impresa ci sono riusciti solo Russia (febbraio 1966), Stati Uniti (giugno 1966) e Cina (2013).

RetweeTech