Solabia acquisisce l’israeliana Algatech leader nel settore delle microalghe

Solabia Algatech microalghe

Il gruppo francese Solabia ha acquisito l’israeliana Algatech. Solabia Group è un produttore francese di ingredienti naturali per l’industria cosmetica, farmaceutica e microbiologica.

Algatech Ltd. è un coltivatore di microalghe con sede a Kibbutz Ketura, nel deserto di Arava, nel sud di Israele.

Fondata nel 1998, Algatech sta conducendo la ricerca nel settore delle microalghe. Si tratta di alghe microscopiche presenti in acqua dolce e marina.

Cosa sono le microalghe

Proprio queste microalghe sono una delle prime forme di vita e sono sopravvissute per un miliardo di anni, grazie alla loro abilità nell’adattarsi ad ambienti particolarmente difficili. Insieme ai batteri, formano la base della catena alimentare.

Le microalghe sono riconosciute come una delle fonti più promettenti a lungo termine e sostenibili per alimenti, salute, sostanze chimiche e altri prodotti.

Oggi sono usati come componenti per cosmetici e integratori alimentari, ma hanno anche il potenziale per rispondere al crescente bisogno della popolazione di un approvvigionamento alimentare più sostenibile.

La francese Solabia acquisisce israeliana Algatech microalghe

Il team di Algatech ha sviluppato tecniche per coltivare alghe in tubi di vetro tipo serra, un processo interamente basato su energia rinnovabile.

Il clima aspro e stabile del deserto, la sua alta intensità di luce tutto l’anno e l’aria pulita e non inquinata sono fondamentali per la produzione di alghe di qualità e sostenibili.

Il processo è stato progettato per imitare i processi della natura utilizzando energia solare e acque reflue riciclate.

Dove esporta Algatech

Attualmente la società israeliana esporta i suoi prodotti in oltre 35 Paesi, servendo marchi leader nei settori della nutrizione, della cosmesi e dell’industria alimentare e delle bevande.

Algatech, come riporta un articolo del The Times of Israel, diventerà il nucleo centrale della divisione nutrizione di Solabia.

RetweeTech