Sol-Gel sviluppa un metodo che migliora l’assorbimento dei farmaci

Sol-Gel sviluppa un metodo che migliora l'assorbimento dei farmaci

La società di dermatologia Sol-Gel ha sviluppato un metodo per avvolgere le molecole dei farmaci in un involucro nanometrico che migliora l’assorbimento del farmaco nella pelle.

Sol-gel è un processo chimico per cui la silice amorfa, o altri ossidi metallici, è ottenuta formando interconnessioni tra particelle colloidali (“sol”) con viscosità crescente fino alla formazione di un guscio di silice rigida (“gel”).

La sostanza farmaceutica che viene aggiunta durante la reazione “sol-gel” viene incapsulata, in una tecnica brevettata, mediante la quale si forma una struttura a involucro. La sostanza farmacologica è nel nucleo e la silice è il guscio della capsula.

Crediamo – sostiene la compagnia dermatologica israeliana – che il nostro sistema di somministrazione a base di silice migliori la tollerabilità dei prodotti farmaceutici dermatologici topici, intrappolando le sostanze farmaceutiche in microcapsule di silice porosa, creando una barriera protettiva tra la sostanza farmaceutica e la pelle e controllando il tasso di rilascio della sostanza farmaceutica”.

I farmaci topici spesso lottano per raggiungere un equilibrio tra efficacia e tollerabilità. La piattaforma tecnologica di Sol-Gel intrappola i principi attivi in un guscio di silice inorganica inerte, che crea una barriera invisibile tra il principio attivo e la pelle.

Le microcapsule che ne risultano sono progettate per consentire ai principi attivi intrappolati di migrare gradualmente attraverso i pori dell’involucro e rilasciare sulla pelle dosi di principi attivi in modo controllato, con conseguente miglioramento della tollerabilità e stabilità senza sacrificare l’efficacia.

Incapsulando separatamente i principi attivi all’interno di contenitori di silice protettiva, la piattaforma tecnologica israeliana consente anche la produzione di nuove combinazioni di principi attivi a dosaggio fisso che altrimenti non sarebbero stabili.

La tecnologia di microincapsulazione potrebbe essere utilizzata per i prodotti farmaceutici topici per il trattamento di una varietà di malattie della pelle.

Sol-Gel ha già sviluppato un prodotto per il trattamento della rosacea, che ha già raggiunto la fase di approvazione provvisoria da parte della Food and Drug Administration (FDA) statunitense. Nei prossimi mesi, Sol-Gel inizierà anche una sperimentazione clinica del suo prodotto per il trattamento dell’acne.

Molto presto l’azienda israeliana svilupperà un prodotto generico in collaborazione con Perrigo Company, azienda leader a livello mondiale nel settore sanitario. Sol-Gel svilupperà il nuovo prodotto generico, mentre Perrigo si occuperà delle prove cliniche.

RetweeTech