Software israeliano per la sicurezza informatica sarà installato nei computer HP

Software israeliano sicurezza informatica computer HP

HP Inc., produttore statunitense di computer e stampanti, installerà software israeliano nei suoi computer di prossima generazione, nel tentativo di proteggerli dagli attacchi informatici.

Decine di milioni di computer HP in tutto il mondo saranno protetti dal software basato sull’intelligenza artificiale sviluppato da Deep Instinct, startup israeliana di cybersecurity.

Il dispositivo israeliano, come riporta un articolo di The Times of Israel, utilizza un deep learning per prevedere minacce cibernetiche e attacchi avanzati.

HP e Deep Instinct

HP sta collaborando con la startup di Tel Aviv per lanciare il software HP Sure Sense che abilita la prevenzione a tempo zero delle minacce informatiche più avanzate.

Il software verrà distribuito sugli ultimi dispositivi EliteBook e HP ZBook di HP. La protezione del software funziona sia online che offline.

Il software Sure Sense

Utilizzando il motore per la prevenzione delle minacce basato sul deep learning di Deep Instinct, HP Sure Sense fornirà rilevamento e prevenzione in tempo reale insieme a anti-ransomware e protezione comportamentale.

Con alti tassi di rilevamento di malware noti e sconosciuti e con un basso tasso di falsi positivi, HP Sure Sense è in grado di eseguire la scansione di qualsiasi tipo di file, prevedendo e prevenendo minacce note o sconosciute prima che si verifichino danni.

Deep Instinct, con sede a Tel Aviv, è stata fondata nel 2015 da Guy Caspi, Nadav Maman, Eli David e Yoel Neeman.

RetweeTech