Soccorritori israeliani in Sudafrica per attività di formazione

Soccorritori israeliani in Sud Africa per attività di formazione

Le unità di soccorso israeliane in aiuto in tutto il mondo e pronte a mobilitarsi anche per fare formazione. L’United Hatzalah di Israele sta inviando un gruppo di soccorritori (EMT – Tecnico dell’Emergenza Sanitaria) a Johannesburg, in Sudafrica, per formare i loro omologhi a fornire un’efficace assistenza in caso di traumi psicologici in situazioni di crisi e catastrofe.

La formazione combinerà i protocolli dell’Organizzazione Mondiale della Sanità nel primo soccorso psicologico, con il sistema israeliano del primo soccorso psicologico basato sull’uso della stimolazione cognitiva per aiutare a spostare l’attenzione immediata dalle emozioni alle azioni.

I tirocinanti, un gruppo di 60 medici del Hatzolah Medical Rescue in Sudafrica (che non ha nessuna relazione con l’United Hatzalah di Israele) e operatori socio-sanitari, avranno la possibilità di imparare dalle esperienze dell’Unità israeliana dell’United Hatzalah specializzata in trauma psicologico e risposta alle crisi, che è intervenuta in più di mille eventi traumatici l’anno scorso in Israele e in Texas dopo l’uragano Harvey.

L’unità fornisce supporto emotivo e sostegno alle vittime che hanno subito traumi psicologici e alle persone presenti nei primi minuti di un’esperienza traumatica e anche dopo le conseguenze.

Il direttore dell’Unità specializzata in trauma psicologico e risposta alle crisi dell’United Hatzalah, Miriam Ballin, ha detto a Israel21C:

“La formazione si baserà sui risultati del lavoro che abbiamo fatto – quello che abbiamo imparato, quello che abbiamo visto, cosa ha funzionato e cosa no, cosa devono aspettarsi di vedere e come prendersi cura di se stessi in modo da essere in grado di resistere più a lungo e in buona salute in questo settore molto complesso. Per essere un soccorritore specializzato in trauma psicologico, bisogna avere la capacità di mantenere la calma nelle situazioni più caotiche”.

I volontari sono addestrati a sostenere le vittime, assisterle nel processo decisionale, istruirli dal punto di vista psicologico su cosa stanno sentendo, perché lo sentono, e sul fatto che possono sentirsi depressi, e contribuiscono a costruire una rete di supporto efficace.

United Hatzalah

E’ una organizzazione no-profit di servizi medici di emergenza con sede a Gerusalemme a cui aderiscono migliaia di volontari in tutto Israele. La missione dell’United Hatzalah è di arrivare sul luogo delle emergenze mediche il prima possibile e fornire al paziente un’assistenza medica professionale e adeguata fino all’arrivo di un’ambulanza, con il risultato di salvare molte vite umane.

RetweeTech