Scienziati israeliani vincono prestigioso premio della Columbia University

Scienziati israeliani vincono prestigioso premio della Columbia University

Scienziati israeliani vincono prestigioso premio della Columbia University. Due scienziati dell’Università Ebraica di Gerusalemme, visti come pionieri nel campo dell’epigenetica, sono stati insigniti dell’Horwitz Prize, conferito dalla Columbia University di New York.

I due scienziati sono visti come precursori di premi Nobel, perché questo premio è un prestigioso riconoscimento che assume ancora più importanza se si guardano le statistiche: su 49 vincitori dalla sua istituzione nel 1967, 43 hanno infatti alla fine poi vinto anche il premio Nobel.

Howard Cedar e Aharon Razin, insieme a Gary Felsenfeld, hanno ricevuto l’Horwitz Prize per il loro lavoro nel campo dell’epigenetica, la scienza che studia le modificazioni del DNA e della cromatina che influenzano il genoma e l’espressione genica senza alterare il DNA stesso. I loro lavori hanno influenzato lo studio di come gli organismi cambiano alternando l’espressione genica e non il codice genetico.

La ricerca effettuata da Felsenfeld ha contribuito a spiegare come la cromatina, una combinazione di DNA e proteine, regoli l’espressione genica.

Queste le parole di Lee Goldman, Direttore del Columbia University Medical Center:

Questi tre scienziati hanno avanzato la nostra comprensione su come funziona la regolazione genica e cosa succede quando i processi vanno male. Si tratta di scoperte mediche fondamentali che possono portare a trattamenti innovativi per una serie di malattie.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter