Salute digitale: l’ecosistema israeliano

Israele è considerato uno dei paesi più innovativi del mondo. Ha uno degli ecosistemi di startup più consolidati ed è considerato un pioniere nell’industria della high-tech.

Israele ha anche compiuto grandi passi avanti per affermarsi come un innovatore leader nello spazio sanitario digitale. Con circa 400 aziende che si occupano di digital health e Scienze della Vita, e grazie al supporto che riceve da istituzioni accademiche e mediche, governative e disponibilità di fondi generosi che derivano da incubatori, acceleratori e imprese di capitali di rischio, Israele è diventata una potenza nello spazio sanitario digitale.

Le startup mediche israeliane stanno raggiungendo livelli altissimi creando prodotti innovativi per affrontare le sfide sanitarie di tutto il mondo. La crescente dimensione dell’ecosistema è sostenuta da investitori di tutto il mondo, tra cui il grande contributo di finanziamenti cinesi che stanno volgendo lo sguardo verso questo piccolo paese per risolvere i problemi sanitari della loro nazione.

Come illustrato da Lata Hariharan in un’analisi per Global University Venturing, secondo una recente relazione della Start-Up Nation Central, gli investimenti in questo settore sono cresciuti intorno al 30% nel 2016 raggiungendo i 183 milioni di dollari. Il 56% delle società sanitarie digitali in questa nazione è nella fase di ricerca e sviluppo, il che suggerisce che Israele sia seduto su una miniera di opportunità e di innovazione. Secondo il The Times of Israel, ci sono circa 1.350 aziende attive che si occupano di Scienze della Vita, delle quali 612 sono state fondate tra il 2016 ed il 2017.

Nel 2016 il 20% di tutti gli investimenti in high-tech è andato al settore della salute.

Le società sanitarie digitali in Israele si sono specializzate sul ruolo importante dei pazienti, con una conseguente forte crescita di società che offrono strumenti sanitari personali. Di conseguenza, il 65% delle aziende sta seguendo un modello di business B2C (ovvero Business to Consumer) in cui vi è una relazione di vendita diretta tra azienda e consumatore, come il caso di Dario: lo smartphone diventa glucometro. La tecnologia di analisi della salute è diventata quindi il cuore di tali aziende che offrono strumenti sanitari personali.

L’ambiente sanitario mondiale si sta rapidamente trasformando a causa dell’invecchiamento della popolazione, del cambiamento climatico e delle nuove innovazioni tecnologiche che promettono una migliore qualità. In un ambiente così variegato, Israele è pronta a diventare una potenza mondiale nell’industria sanitaria digitale.

RetweeTech