Ricercatori sviluppano prototipo con realtà aumentata per insegnare scienze e matematica

Università Ben Gurion prototipo realtà aumentata scienze matematica

La realtà aumentata è una tecnologia che aumenta il mondo reale con oggetti virtuali.

Un gruppo di ricerca dell’Università Ben Gurion del Negev ha sviluppato un prototipo per un programma rivoluzionario che introduce la realtà aumentata nell’insegnamento della matematica e della scienza.

Il dispositivo è stato sviluppato dal dottor Osama Swidan e Michael N. Fried del Graduate Program for Science and Technology Education e dal Prof. Jihad el-Sana del Department of Computer Science.

Come funziona il prototipo

Il prototipo, come spiega un comunicato dell’Università, traccia gli oggetti in movimento e li aumenta con rappresentazioni matematiche virtuali come grafici, simboli e tabelle di valori numerici che descrivono i movimenti del corpo.

Questo è un modello diverso per l’uso della realtà aumentata nell’educazione, che di solito si concentra sulla trasformazione di oggetti statici (come le fotografie) in oggetti dinamici, ad esempio trasformare una fotografia o il disegno di un libro in un’animazione.

I ricercatori israeliani affermano che lo sviluppo del prototipo ha il potenziale di portare cambiamenti fondamentali in classe, sia per gli studenti che per gli insegnanti, perché questo prototipo non si limita a specifici fenomeni dinamici, ma ha la capacità di catturare qualsiasi fenomeno dinamico-reale.

Il dottor. Swidan, coordinatore del progetto di ricerca, ha spiegato:

“La realtà aumentata può essere uno strumento utile per gli insegnanti per introdurre principi e idee nella realtà di uno studente. Il nostro prototipo può migliorare significativamente le possibilità di successo di uno studente in matematica e scienze, aiutandolo a colmare il divario tra la conoscenza teorica e il mondo reale. L’impatto potrebbe essere grande quanto l’introduzione dell’apprendimento basato sul computer durante gli anni ’90”.

RetweeTech