Ricercatori israeliani scoprono molecola per la rigenerazione cardiaca

Ricercatori israeliani scoprono molecola per la rigenerazione cardiaca. Alcuni ricercatori israeliani del Weizmann Intitute hanno scoperto una molecola nei cuori appena nati che sembra controllare il processo di rinnovamento del muscolo cardiaco.

Durante alcuni test, i ricercatori hanno iniettato nei cuori di topo colpiti da attacchi di cuore, questa molecola, chiamata Agrin. Secondo la ricerca ciò ha consentito la riparazione del muscolo cardiacoun qualcosa di mai visto nel tessuto cardiaco umano al di fuori del grembo materno.

Nei cuori dei topi, i livelli di questa molecola scendono nei primi sette giorni di vita, suggerendo un possibile ruolo nella rigenerazione del cuore. Quando i ricercatori in laboratorio hanno aggiunto la molecola Agrin alle colture cellulari, hanno osservato una scissione delle cellule.

Questi risultati, pubblicati il 5 giugno nella rivista scientifica Nature, indica una nuova strada nel trattamento dei cuori colpiti da infarto.

La rigenerazione del cuore umano può accadere nell’utero materno, ma alcuni vertebrati mantengono questa capacità anche dopo la nascita.

La molecola era già nota per la capacità di regolare i segnali esistenti tra i nervi e i muscoli, il che suggerisce un possibile ruolo anche nella rigenerazione del cuore.

Anche se questo processo di recupero ha richiesto più di un mese, gli scienziati israeliani del Weizmann Institute hanno comunque notato la riduzione del tessuto cicatriziale ed una riparazione della funzione di pompaggio del cuore.

Gli studi procedono nella speranza di trovare una soluzione definitiva.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter