Ricerca medica Israele: cellule staminali per aiutare a camminare di nuovo

Secondo uno studio recentemente pubblicato, gli scienziati israeliani del Technion di Haifa hanno utilizzato con successo cellule staminali umane per aiutare i ratti paraplegici a ritrovare la capacità di camminare e la percezione sensoriale. Questo enorme successo dà qualche possibile speranza agli esseri umani.

I ricercatori del Technion hanno impiantato con successo negli spazi spinali di alcuni topi di laboratorio, del tessuto ingegnerizzato fissato su un ponteggio tridimensionale. Il tessuto conteneva delle cellule staminali umane, indotte a sostenere la crescita neurale.

Secondo lo studio pubblicato su Frontiers in Neuroscience, tre settimane dopo i trapianti, il 42% dei soggetti trattati ha mostrato una maggiore capacità di sostenere il loro peso e persino la possibilità di camminare. Il 75% rispondeva a stimoli esterni agli arti posteriori e alla coda.

Un gruppo di controllo di topi non trattati con le cellule staminali, non ha mostrato alcun miglioramento in quello stesso periodo.

Questi risultati aprono la porta ad ulteriori indagini per fare luce sui meccanismi alla base del recupero osservato, per consentire una migliore efficacia e definire l’intervento ottimale per il trattamento delle lesioni del midollo spinale.

Il ricercatrice capo, la Dott.ssa Shulamit Levenberg ha commentato:

Anche se c’è ancora molta strada da fare prima che possa essere applicato agli esseri umani, questa ricerca dà una speranza.

RetweeTech