Resmetrix: la fascia toracica che monitora e analizza i problemi respiratori

Resmetrix Medical fascia toracica problemi respiratori

Con l’arrivo della primavera, a causa del polline, aumentano le malattie respiratorie, inclusa l’asma.

Secondo uno studio del Forum delle Società Respiratorie Internazionali, 334 milioni di persone hanno sofferto di asma nel 2017. Nello stesso anno, 65 milioni in più sono state affette da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), che causa ostruzione del flusso d’aria ai polmoni.

Per aiutare i pazienti affetti da queste malattie, la startup israeliana Resmetrix Medical ha sviluppato un dispositivo che consente ai pazienti con problemi respiratori di monitorare le loro condizioni a casa in modo che possano rilevare i primi segni di peggioramento, prevenendo costosi ricoveri ospedalieri.

Il CEO di Resmetrix, Carmit Levy, in una intervista rilasciata a The Times of Israel ha dichiarato che l’azienda ha sviluppato un sensore unico estensibile che monitora in modo accurato e continuo il sistema respiratorio di chi lo indossa.

Il dispositivo israeliano è una fascia toracica che si collega in modalità wireless ad un’applicazione per smartphone con analisi basate su cloud.

Sulle finalità del dispositivo Carmit Levy ha spiegato:

“Il nostro obiettivo è quello di monitorare i pazienti affetti da malattie respiratorie al fine di rilevare i primi segni di peggioramento del loro stato respiratorio, consentendo così ai medici di curarli più rapidamente ed eliminando eventualmente la necessità di ricovero ospedaliero e i costi relativi alle complicanze”.

Come funziona il dispositivo

Il sensore tiene traccia del ritmo respiratorio, rilevando sviluppi come le variazioni della circonferenza toracica e altri parametri tra cui il volume d’aria nei polmoni in diversi momenti del ciclo respiratorio, insieme alla frequenza cardiaca e alla temperatura corporea.

Il sensore è collegato via Bluetooth a uno smartphone e l’app fornisce un feedback interattivo al paziente sul suo stato respiratorio.

Resmetrix fascia toracica problemi respiratori Israele

La fascia toracica funziona autonomamente e non richiede l’intervento dell’utente. I pazienti possono indossarla “sempre e ovunque”. La batteria è realizzata per durare almeno cento ore.

Resmetrix Medical ha sede ad Haifa

L’azienda con sede a Haifa è stata fondata da Ari DeRowe, responsabile dell’otorinolaringoiatria pediatrica presso il centro medico Sourasky, con Zvi Reznic, ingegnere elettrico e inventore di numerosi brevetti e tecnologie.

Levy, che ha conseguito un dottorato in ingegneria biomedica, è stato anche co-fondatore e CEO di Pneumedicare, un’altra startup che sviluppa dispositivi per il monitoraggio della respirazione, per otto anni, quindi è entrato a far parte di Resmetrix come CEO circa due anni e mezzo fa.

Resmetrix è una società di portafoglio dell’incubatore MindUP, una partnership di Medtronic, IBM, Pitango e Rambam Medical Center in Israele.

L’azienda sta conducendo uno studio clinico con 15 pazienti asmatici all’ospedale Rambam di Haifa, misurando i loro modelli respiratori durante il trattamento di base, durante le fasi di lieve riacutizzazione e dopo il trattamento, con l’obiettivo di sviluppare l’algoritmo basato su questi dati.

RetweeTech