Project Ray sviluppa smartphone per non vedenti e ipovedenti

Project Ray sviluppa smartphone per non vedenti e ipovedenti

Le persone con disabilità visive e gli anziani hanno possibilità di utilizzare lo smartphone nella loro vita quotidiana grazie alla tecnologia sviluppata dall’azienda Project Ray.

Lo smartphone messo a punto dalla società israeliana, con sede a Tel Aviv, è dotato di funzionalità integrate che consentono a non vedenti e ipovedenti di navigare facilmente su un touchscreen senza guardarlo.

L’innovativo dispositivo fornisce servizi avanzati come: chiamate vocali, messaggistica, interazione sociale, servizi di calendario, navigazione, registrazione vocale, servizi di emergenza, identificazione dei colori, trascrizione delle immagini, identificazione visiva remota e supporto remoto.

La tecnologia proprietaria dedicata semplifica la vita a molte persone con problemi di vista, offre un facile accesso a diverse applicazioni per smartphone e servizi digitali tramite touch o riconoscimento vocale.

Project Ray sviluppa smartphone per non vedenti e ipovedenti

Le novità principali dello smartphone sono l’adesivo Ray Click e l’app Ray Vision.

Ray Click è un’etichetta adesiva che aggiunge un pulsante tattile intelligente al tuo dispositivo. Permette un accesso rapido, facile e intuitivo con un solo clic alle funzionalità di cui si ha più bisogno. L’adesivo viene inserito sul retro del telefono ed è configurato per funzionare con l’app Ray Vision.

L’app Ray Vision è facile da imparare e utilizzare. Sfruttare le tecnologie mobili e cloud più all’avanguardia per aiutare i non vedenti a comunicare nel modo più semplice, innovativo ed efficiente. La sua interfaccia utente unica permette un funzionamento semplice con l’aiuto di semplici gesti, come il riconoscimento vocale e il suono.

RetweeTech