Prima volta nel mondo: uomo israeliano riceve trapianto di osso coltivato in laboratorio

Prima volta nel mondo: uomo israeliano riceve trapianto di osso coltivato in laboratorio. Un raro trapianto osseo è stato eseguito su un uomo israeliano presso l’Emek Medical Center di Afula. Il paziente, a causa delle ferite riportate a seguito di un incidente automobilistico, aveva perso 5 centimetri di tibia.

Normalmente, il corpo umano non è in grado di ripristinare naturalmente i segmenti ossei. La procedura, guidata dal Dott. Nimrod Rozen, responsabile di ortopedia presso l’Emek Medical Center, faceva parte di una sperimentazione clinica in corso su una rivoluzionaria tecnologia di ingegneria dei tessuti sviluppata dalla Bonus BioGroup di Haifa.

Le cellule di grasso precedentemente estratte dal paziente sono state coltivate nel laboratorio della Bonus BioGroup per circa due settimane. Il tessuto osseo vivo semi-solido cresciuto da queste cellule di grasso è stato quindi iniettato nuovamente nel corpo del paziente il quale è rimasto in attesa che il frammento osseo mancante si rigenerasse.
Questo il commento del Dott. Nimrod Rozen:

Questo intervento è veramente fantascientifico; cambia l’intero panorama dell’ortopedia.

Lo scorso agosto, nell’ambito dello stesso trial clinico, era stata eseguita una procedura simile su un paziente di 40 anni che aveva perso del tessuto osseo dal braccio a seguito di un incidente automobilistico.

La tecnologia che abbiamo sviluppato ci consente di far crescere un osso basandoci sul tessuto biologico di un paziente, quindi non c’è pericolo che il corpo del paziente rigetti l’impianto.

In uno studio clinico separato iniziato nel 2014, Bonus BioGroup ha riportato il 100% di successo nell’impianto di innesti ossei nelle ossa mascellari di 11 pazienti che prevedevano l’utilizzo di cellule cresciute dal proprio tessuto adiposo.

Rozen afferma che la tecnica di innesto osseo iniettabile preannuncia un notevole miglioramento rispetto ai tradizionali innesti ossei, i quali sono spesso complicati, non sempre hanno il successo sperato e richiedono un lungo processo di recupero.

RetweeTech