Prevenire gli incidenti in moto con la tecnologia della startup RideVision

Prevenire gli incidenti in moto con la tecnologia della startup RideVision

Prevenire e ridurre gli incidenti in moto è l’obiettivo della startup RideVision che ha messo a punto una innovativa tecnologia.

CAT™ (Collision Aversion Technology), questo il nome del sistema di allerta, è un insieme di Intelligenza Artificiale (Reti Neurali) e Computer Vision progettato per integrarsi perfettamente con le motociclette, utilizzando solo telecamere standard come sensori visivi.

CAT riconosce e analizza solo le minacce rilevanti senza la necessità di hardware costoso e senza disturbare l’attenzione del motociclista.

Il sistema anti collisione sviluppato da RideVision ha due piccole fotocamere (non più grandi di 2,5×2,5 cm ciascuna) grandangolari, anteriore e posteriore, ogni telecamera ha una visuale a quasi 180 gradi, coprendo insieme quasi tutta l’area della motocicletta.

Due luci sono attaccate agli specchietti retrovisori della motocicletta per avvisare il conducente della moto quando c’è la possibilità di collisione.

La combinazione di luci e suoni avverte i conducenti se si stanno avvicinando troppo a un’altra vettura, se si stanno allontanano dalla corsia, se c’è una macchina che passa, se il pilota si china troppo.

Prevenire gli incidenti in moto con la tecnologia della startup RideVision

Le fotocamere anteriori e posteriori coprono quasi 360 gradi dell’area intorno alla motocicletta. Nel momento in cui CAT identifica una potenziale collisione, il lampeggiante segnala la possibile collisione al conducente della moto. Il sistema Ride Vision invia anche segnali audio al motociclista che indossa un casco collegato al bluetooth.

Il CEO della startup israeliana, Uri Lavi, a Israel 21c ha spiegato:

“Se viene rilevata una collisione in avanti, entrambe le estensioni lampeggiano in rosso. Se il pericolo proviene da destra, lampeggia lo specchio di destra”.

Le telecamere di Ride Vision tengono anche traccia di tutto ciò che vedono, che può essere utile come prova in caso di incidente.

RideVision, con sede a Herzliya, è stata fondata nel 2017 da Uri Lavi (CEO) e Lior Cohen (CTO).

RetweeTech