Porsche investe in tecnologia israeliana

Porsche investe in tecnologia israeliana. Porsche, una delle aziende automobilistiche più importanti al mondo, ha recentemente annunciato un ingente investimento in startup israeliane tramite i fondi di venture capital Magma e Grove Venture.

Secondo Globes, nel suo annuncio Porsche ha elogiato l’innovativa cultura tecnologica israeliana che sta attraendo sempre più investitori.

Questo il commento di Lutz Meschke, vice presidente del consiglio di amministrazione di Porsche e membro del comitato esecutivo per la finanza e IT:

Israele è un mercato chiave per gli esperti IT e ingegneri. Ha più startup pro capite di qualsiasi altro paese al mondo. Questo talento unito al grande know how offerto dai nostri dipendenti crea uno scenario ideale per futuri modelli di business.

L’azienda, che è di proprietà di Volkswagen, ha in programma di aprire un ufficio di rappresentanza permanente a Tel Aviv che garantirà l’accesso a Porsche alle ultime tendenze della tecnologia israeliana. Meschke ha sottolineato che la stretta collaborazione con gli esperti israeliani si è resa necessaria per valutare rapidamente le nuove tecnologie e costruire relazioni con gli attori locali. Un modello simile è usato presso la sede di Daimler in Israele.

RetweeTech