Partnership Uber – Moovit per migliorare il trasporto pubblico con nuove funzionalità

Uber Moovit siliconwadi

Uber ha annunciato una partnership con Moovit, azienda tecnologica fondata in Israele. Uber integrerà le API di transito di Moovit nella sua applicazione.

Un primo lancio della nuova applicazione avverrà a Denver, Colorado, dove i clienti Uber potranno pianificare il loro viaggio con informazioni in tempo reale e indicazioni end-to-end. Uber prevede di espandersi in altre città americane nei prossimi mesi.

Moovit, comunemente indicato come il “Waze per il trasporto pubblico”, fornisce informazioni in tempo reale sulle rotte di trasporto pubblico più veloci (autobus, treni e metropolitana), evidenziando eventuali alternative più veloci e comode tramite l’aiuto della rete di trasporto pubblica. L’app è gratuita ed è disponibile in una decina di lingue e ha 350 milioni di utenti in 88 paesi con aspettative di superare 1 miliardo di utenti entro il 2021.

Uber è un’azienda con sede a San Francisco che fornisce un servizio di trasporto automobilistico privato attraverso un’applicazione mobile che mette in collegamento diretto passeggeri e autisti.

David Reich, responsabile del transito di Uber, come riporta Nocamels, ha dichiarato:

“Molte volte, può essere più veloce o meno costoso prendere il trasporto pubblico rispetto a qualsiasi altra forma di viaggio e vogliamo offrire ai nostri clienti un modo semplice per accedere a tale opzione direttamente dalla nostra app. Siamo entusiasti di lavorare con Moovit per abilitare i dati di transito in tempo reale e la pianificazione dei percorsi nell’app Uber”.

Moovit gestisce anche il più grande repository di dati di transito al mondo da oltre 7.000 agenzie di transito e vende analisi ai comuni e agli operatori del trasporto pubblico attraverso la sua Smart Transit Suite, una piattaforma che fornisce informazioni in tempo reale sui movimenti delle persone, percorsi ottimali, tempi di attesa, luoghi di autobus e treni e altri dati per la gestione della rete.

In un comunicato pubblicato sul suo sito, Moovit ha affermato:

“Con la nuova partnership, i clienti Uber che utilizzano l’app, nel momento in cui devono inserire la loro destinazione, vedranno l’opzione “Mezzi Pubblici” disponibile accanto ad altre opzioni di trasporto disponibili nella loro città. Una volta selezionata, gli utenti potranno visualizzare i percorsi dei mezzi disponibili, insieme agli orari effettivi di partenza e di percorrenza, incluse le indicazioni a piedi da e per le fermate”.

RetweeTech