Otto startup israeliane selezionate per il programma Google Startup Growth Lab

Otto startup israeliane selezionate per il programma Google Startup Growth Lab

Google ha annunciato le otto startup israeliane selezionate per il suo nuovo programma di quattro mesi – Google Startup Growth Lab – a Tel Aviv.

Il programma, come riporta Nocamels, ha lo scopo di aiutare le startup a espandersi e crescere a livello globale.

Le otto startup selezionate sono:

DayTwo, una compagnia di Tel Aviv fondata nel 2015 specializzata in nutrizione personalizzata e analisi del microbioma intestinale tramite campioni di sangue e di feci.

Guesty, una startup israeliana basata sul cloud che fornisce software ai proprietari per gestire le proprie inserzioni immobiliari.

Healthy.io, una startup tecnologica israeliana che ha sviluppato un sistema per trasformare gli smartphone in sofisticati dispositivi diagnostici in grado di analizzare campioni di urina.

Bookaway, una startup fondata nel 2017 che ha creato una piattaforma online per la prenotazione di servizi di viaggio via terra per fornitori di trasporto locale in tutto il mondo.

Proggio , una startup basata su Kfar Saba fondata nel 2016, ha sviluppato un’applicazione di project management e collaborazione aziendale focalizzata su team e dipendenti piuttosto che su attività.

Melio, una startup di Tel Aviv fondata nel 2018 che ha sviluppato una piattaforma di pagamento B2B per le piccole imprese negli Stati Uniti. Ha uffici a New York.

Oribi, una startup di business intelligence di Tel Aviv fondata nel 2015.

Sproutt di Aktibo Solutions, una startup in fase iniziale fondata nel 2018 che ha sviluppato una piattaforma basata sull’intelligenza artificiale (AI) per l’acquisto di assicurazioni sulla vita.

Lior Noy, responsabile della fase di crescita delle startup di Google, ha affermato:

“Questo è un programma per le start-up che stanno iniziando il loro periodo di crescita o hanno difficoltà di crescita”.

RetweeTech