ONG israeliana e UNICEF insieme per il Camerun

Una ONG israeliana, Innovation: Africa, ha collaborato con UNICEF Camerun in un progetto per installare una innovativa tecnologia dell’acqua pulita e servizi sanitari per migliaia di persone provenienti dalla Repubblica Centrafricana.

La collaborazione è in vigore dallo scorso mese di aprile 2017, quando gli ingegneri hanno cominciato a individuare siti e costruire piani per i villaggi rurali selezionati.

Il progetto è stato lanciato dall’Ambasciatore israeliano in Camerun, Ran Gidor con l’obiettivo di cercare “partenariati sostenibili” che porteranno ad un efficace “cambiamento generazionale”.

Il progetto è variegato e si concentra sul miglioramento delle strutture idriche e sanitarie per i più bisognosi. Un progetto di acqua pulita a energia solare, utilizzando la tecnologia israeliana, è stato installato nei villaggi della regione orientale consentendo l’accesso per tutti gli abitanti all’acqua pulita dei sotterranei acquiferi.

Photo Credit | i24NEWS – Progetto a energia solare in Camerun per migliorare l’acqua e le strutture sanitarie 

Innovation: Africa e UNICEF

Il progetto ha anche fornito energia solare a tre centri medici – Garga Sarali, Tongo Gandima e Ngoura Central – come un modo per estendere fino alla notte gli accessi alle cure e ai farmaci.

Sivan Yaari, fondatore e amministratore delegato dell’Innovation: Africa, ha dichiarato in un comunicato stampa:

Sono così grato all’Ambasciatore Ran Gidor per averci presentato all’UNICEF e ringrazio la leadership del Camerun dell’UNICEF per la partnership con Innovation: Africa per portare l’assistenza necessaria a questi villaggi. Essere qui in Camerun e avere l’elettricità in centri medici e acqua pulita, mostra come possiamo cambiare il mondo lavorando insieme.

RetweeTech