Nuova App israeliana determina il gusto dei cocomeri

Nuova App israeliana determina il gusto dei cocomeri

Nuova App israeliana determina il gusto di cocomeri. Tre studenti di informatica presso il Technion di Haifa potrebbero essere sul punto di liberare milioni di persone dal problema di cercare e trovare un cocomero dolce e succoso, con la loro nuova innovazione tecnologica.

Gli studenti hanno sviluppato un programma che, sostengono, possa capire la qualità del frutto in pochi secondi.

Uno degli sviluppatori, Salah Abed Alehlim, spiega:

Un anno fa, mia mamma mi mandò al supermercato per comprare un cocomero per gli ospiti che sarebbero dovuti venire a casa nostra. Nel negozio ho scelto un cocomero e l’ho colpito come ci hanno insegnato a fare. Se il suono è “vuoto” il frutto non è pronto, se il suono è “pieno” allora vuol dire che è dolce e gustoso.

Dopo il test del suono Salah tornò a casa e scoprì con delusione che il cocomero non era affatto gustoso. Per trovare il cocomero perfetto Alehim ha arruolato due suoi amici: Adam Garah e Ayman Sarha’an. Hanno iniziato a trovare una correlazione tra le proprietà esterne di un cocomero e le sue qualità interne.

app determina gusto cocomero

Gli studenti si sono divisi il lavoro: Salah ha assunto il compito di collegare l’applicazione a dei sensori in grado di determinare le dimensioni e la massa del cocomero. Ayman è stato responsabile dell’elaborazione delle immagini, mentre ad Adam è stato affidato il compito di analizzare sei proprietà del cocomero.

Come sottolinea Sarha’an:

Da quando abbiamo sviluppato l’applicazione, abbiamo condotto esperimenti su 30 angurie per insegnare al sistema il contenuto del frutto. Da allora, il sistema sa riconoscere e prevedere con precisione il gusto di ogni cocomero.

L’applicazione, chiamata What Is My Taste?, dà un punteggio compreso tra 1 – un terribile cocomero – e 5 – un’anguria divina.

Itai Davran, direttore del laboratorio in cui è stato sviluppato il progetto, ha sottolineato:

Il cellulare fotografa ed esamina i parametri specifici del cocomero. In un breve lasso di tempo fornisce risultati sulle informazioni che esistono all’interno di esso. È la prima volta che viene identificata una correlazione tra forma, colore e gusto. Credo che questa applicazione sia destinata ad avere successo anche con altri frutti.

L’unico neo è che il funzionamento dell’app richiede l’utilizzo di un dispositivo aggiuntivo che, forse, potrebbe essere comprato dai rivenditori di frutta. Ma la domanda è, quanti commercianti acquisteranno effettivamente il dispositivo?

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter