Melanoma e metastasi: nuovo studio israeliano scopre meccanismo di sviluppo

Melanoma e metastasi: nuovo studio israeliano scopre meccanismo di sviluppo. Il meccanismo attraverso cui il melanoma – il tipo di tumore alla pelle più aggressivo e mortale – si diffonde attraverso il corpo, è stato scoperto da un team di ricercatori dell’Università di Tel Aviv e tedeschi.
I ricercatori, guidati dalla Dott.ssa Carmit Levy sono riusciti a svelare il meccanismo che si nasconde dietro allo sviluppo metastatico del melanoma.

Gli scienziati hanno scoperto che, prima di diffondersi in altri organi, il tumore invia delle piccole vescicole contenenti molecole di microRNA che inducono cambiamenti strutturali nel derma, preparandolo così alla ricezione e al trasporto delle cellule tumorali.

I ricercatori hanno anche trovato delle sostanze chimiche che possono fermare questo processo risultando quindi promettenti candidati farmaci.

Il melanoma uccide una persona ogni 52 minuti (secondo i dati della International Skin Cancer Foundation), e il numero di casi diagnosticati è in aumento negli ultimi 30 anni. Nonostante una serie di terapie sviluppate nel corso degli anni, non esiste ancora una cura completa per questa malattia pericolosa.

Il gruppo di scienziati dell’Università di Tel Aviv ha lavorato in collaborazione con il Prof. Jörg Hoheisel e Laureen Sander del DKFZ di Heidelberg, con il Dott. Shoshi Greenberger dello Sheba Medical Center di Tel Hashomer e con il Dott. Ronen Brenner del Wolfson Medical Center di Holon.

I ricercatori hanno iniziato ad esaminare dei campioni prelevati da soggetti affetti da melanoma e i risultati sono stati davvero strabilianti:

Abbiamo analizzato i campioni di melanoma precoce, prima che diventasse invasivo. Con nostra sorpresa abbiamo trovato cambiamenti nella morfologia del derma – lo strato interno della pelle – mai segnalato prima ad ora. Il nostro compito successivo è stato quello di scoprire quali fossero questi cambiamenti e che tipo di correlazione avessero con il melanoma.

In uno studio successivo e complesso, i ricercatori hanno potuto scoprire e bloccare anche un meccanismo centrale nello sviluppo di metastasi.

Dopo aver scoperto il meccanismo, i ricercatori hanno continuato a cercare sostanze che potessero intervenire e bloccare il processo nelle sue prime fasi. Hanno trovato due sostanze chimiche. Una (SB202190) che inibisce l’iter delle vescicole dal tumore al derma, mentre l’altra (U0126) impedisce i cambiamenti morfologici nel derma anche dopo l’arrivo delle vescicole.

Si tratta senza dubbio di un passo importante nella storia della lotta contro il cancro. Il team spera che questi risultati possano contribuire a trasformare il melanoma in una malattia facilmente curabile.

RetweeTech