Mashav: Cooperazione e sviluppo al servizio del mondo

Mashav è l’acronimo ebraico di Israel’s Agency for International Development Cooperation, una agenzia israeliana per la cooperazione e sviluppo internazionale.

Il programma di cooperazione è stato istituito alla fine del 1957, come divisione del Ministero degli Affari Esteri, con l’obiettivo di condividere con il resto del mondo, ed in particolare con i paesi in via di sviluppo, il know how e le tecnologie che hanno permesso il rapido sviluppo dello Stato di Israele.

Quello che iniziò come un programma modesto incentrato sulla costruzione e sviluppo di capacità umane nel momento in cui Israele era ancora in via di sviluppo, si è trasformato in un ampio programma di cooperazione che coinvolge tutto il mondo garantendo uno sviluppo sostenibile, sociale ed economico.

Israele da sempre mette al servizio di altri paesi l’esperienza accumulata in anni ed anni di impegno e  dalla sua fondazione MASHAV ha formato, grazie all’attivazione di alcuni corsi, circa 270,000 partecipanti provenienti da 132 paesi ed ha sviluppato una moltitudine di progetti i cui obiettivi sono:

  • riduzione della povertà;
  • sicurezza sulla fornitura alimentare;
  • miglioramento dei servizi sanitari;
  • miglioramento dei servizi educativi.

MASHAV è sia una manifestazione della volontà politica della Nazione sia un impegno ideologico dello stato ebraico basato sull’ideale del Tikkun Olam, (“riparazione del mondo”), ovvero una responsabilità condivisa al fine di aiutare l’umanità a riparare, trasformare e migliorare il mondo sotto l’aspetto sociale.

L’agenzia rappresenta gli sforzi sulla condivisione di competenze che da sempre contraddistingue lo Stato di Israele; sostenere ed aiutare coloro che devono affrontare grandi sfide per migliorare la qualità di vita nel proprio paese.

RetweeTech