Lunar X Prize di Google, Israele tra i 5 finalisti che sperano di raggiungere la Luna

Lunar X Prize di Google, Israele tra i 5 finalisti che sperano di raggiungere la Luna.

Il Google Lunar X Prize è una competizione spaziale organizzata dalla X Prize Foundation e sponsorizzato da Google. Un team israeliano è stato nominato come uno dei cinque finalisti.

I partecipanti al concorso, che devono essere finanziati principalmente da fonti private, hanno tempo fino alla fine del 2017 per far atterrare una navicella spaziale sulla superficie lunare, spostarlo di 500 metri ed inviare immagini e video ad alta risoluzione sulla Terra.

Oltre a agli israeliani SpaceIL, i finalisti sono squadre provenienti da Stati Uniti, India, Giappone, e un consorzio internazionale chiamato Synergy Luna, che presenta i membri dagli originali 33 gruppi.

finalisti-google-lunar-xprize

I finalisti del Google Lunar X Prize

La squadra vincitrice del concorso riceverà un premio 20 milioni di dollari. La seconda classificata riceverà un premio di 5 milioni di dollari, con un’ulteriore somma di 5 milioni stanziati per “risultati di rilievo, come ad esempio un viaggio di più di tre miglia sulla superficie, trovando prove di acqua liquida, o sopportando la dura notte lunare”.

Come spiegato da Wired, SpaceIL ha sviluppato una sorta di cavalletta spaziale, di nome Sparrow, in grado di atterrare sulla superficie lunare e fare balzi di circa 500 metri.

Queste le parole Eran Privman CEO di SpaceIL:

Ci sono molte ragioni per cui vogliamo essere lì. Noi, come squadra, vorremmo mettere la tecnologia israeliana sulla luna accanto ai russi, agli americani, e alla Cina. Sarà un grande risultato.

Compiere la missione potrebbe aprire una nuova era di viaggio commerciale sulla Luna, Marte, o altrove, Privman ha detto.

RetweeTech