L’invenzione israeliana per rilevare immagini iperspettrali e cellule tumorali

L’invenzione israeliana per rilevare immagini iperspettrali e cellule tumorali. Le fotocamere iperspettrali catturano immagini molto piccole analizzando le informazioni a diverse lunghezze d’onda sullo spettro elettromagnetico. Le immagini risultanti possono essere utilizzate in un’ampia gamma di settori tra cui:

  • Sorveglianza della sicurezza nazionale;
  • Imaging medico;
  • Estrazione mineraria;
  • Aerospaziale;
  • Agricoltura.

Cercando si sfruttare al meglio il crescente mercato iperspettrale, i ricercatori dell’Università Ben Gurion hanno miniaturizzato la tecnologia iperspettrale.

La loro invenzione è uno strumento per una fotocamera standard e non richiede alcuna nuova tecnologia; può essere realizzato con materiali comunemente disponibili come il cristallo liquido. Gli scienziati sostengono che esso generi immagini e video di qualità superiore, ad un prezzo inferiore, rispetto alle fotocamere iperspectrali attualmente disponibili.

Il componente aggiuntivo della BGU può rilevare immagini piccole come le cellule tumorali o misurare i virus che contaminano l’acqua con una precisione pari a quasi il 100%.

Il software utilizza il “campionamento compressivo”, che minimizza la raccolta di dati ridondanti durante la cattura delle immagini, ha affermato Prof. Adrian Stern a Israel21C, responsabile dell’unità di ingegneria elettro-ottica dell’Università.

Questo rende “la fotocamera almeno 10 volte più veloce e crea immagini spettrali di una qualità del tutto superiore”.

Queste le parole del Prof. Dan Blumberg:

Invece di usare un prisma grande e pesante all’interno della fotocamera, abbiamo sviluppato un filtro e un sensore molto piccoli che vengono attivati ​​dalla corrente elettrica. Ogni volta che cambia la corrente, una foto viene catturata.

Prof. Stanley Rotman del dipartimento di ingegneria elettrica e informatica e Yitzhak August, ex dottorando all’Università di Ingegneria Elettro-Ottica, completano il team di sviluppo.

 

 

RetweeTech