Le startup israeliane continuano ad attirare investitori

startup-israeliane-continuano-ad-attirare-investitori

Le startup israeliane continuano ad attirare investitori. Il mondo high-tech della Startup Nation continua ad attirare gli investitori. Durante lo scorso anno, le startup israeliane hanno infatti raccolto più di 4,6 miliardi di dollari (contro i 4,43 miliardi nel 2015), raggiungendo un livello record, secondo i dati diramati dal centro di ricerca IVC-KPMG.

Questo è ciò che emerge da un articolo di Nathalie Hamou, corrispondente da Tel Aviv per Les Echos.fr.  

Alcune delle operazioni più significative

Tra le acquisizioni più significative, compare quella della startup Ravello da parte di Oracle per 430 milioni di dollari o anche SintecMedia dalla Francisco Partners per 400 milioni di dollari.

Nonostante leggere flessioni registrate sempre dal rapporto, gli esperti sono comunque ottimisti. Come osservato da Robi Suliman, del dipartimento di alta tecnologia di PwC, gli acquirenti sono interessati alle startup israeliane, hanno solo bisogno di tempo per raccogliere i benefici della tecnologia che già possiedono, quindi le aziende israeliane dovrebbero approfittare di questa pausa per maturare.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter