Israele: un test di laboratorio stabilisce la corretta terapia nel trattamento dei tumori

Israele un test di laboratorio stabilisce la corretta terapia nel trattamento dei tumori

La società israeliana Curewize ha sviluppato un test di laboratorio per migliorare la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti malati di cancro.

La piattaforma tecnologica dell’azienda con sede a Yokneam, nella regione della Galilea, misura i profili microRNA (miRNA) nei biofluidi dei pazienti.

I miRNA controllano l’attività dei geni e sono considerati biomarcatori superiori per le decisioni di trattamento personalizzate, grazie al loro legame diretto con i meccanismi del cancro e la stabilità nei campioni di biofluido umano.

Il prodotto di punta di Curewize è un test di laboratorio che misura il microRNA del bio-marker per determinare in che modo un paziente affetto da leucemia linfoblastica acuta (ALL) – tumore ematologico che prende origine dai linfociti – risponderà al trattamento. A seconda del livello di microRNA, Curewize può anticipare se è necessaria una terapia standard o intensiva.

I test normali in Israele e in Europa richiedono tre o quattro campioni di midollo osseo prelevati a intervalli diversi durante il trattamento, il test di Curewize può raggiungere lo stesso livello di accuratezza con una sola aspirazione del midollo osseo prima dell’inizio del trattamento.

Il test fornisce informazioni relative alla possibilità di recidiva in tutti i pazienti, identificando i pazienti ad alto rischio di recidiva prima di iniziare il trattamento.

Il livello di microRNA può anche indicare quali pazienti non risponderanno ai trattamenti più intensi, rendendoli idonei per le sperimentazioni cliniche.

La tecnologia sviluppata da Curewize include il test del sangue ProALL per il monitoraggio frequente e a lungo termine dei pazienti e un test diagnostico complementare per il trattamento di precisione dei tumori solidi.

RetweeTech