Israele: al via un programma di prevenzione per l’HIV

Israele: Al via un programma di prevenzione per l’HIV. Il Ministero della Salute israeliano ha approvato un programma di profilassi pre-esposizione (PrEP) per prevenire la trasmissione dell’HIV, rendendo il paese uno dei primi ad adottare un programma del genere.

Il Dott. Yuval Livnat, Direttore Generale dell’Israel AIDS Task Force, ha sottolineato che, mentre chiunque possa essere infettato, non si può ignorare il fatto che gli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini siano più sensibili e che facciano parte di un gruppo a rischio. Ovviamente anche gli eterosessuali che non usano il profilattico sono a rischio ed hanno bisogno di una protezione. I farmaci come Truvada devono essere distribuiti nei centri, negli ospedali e nelle cliniche.

In altri termini termini, l’uso di un farmaco antiretrovirale come il Truvada, il quale è generalmente utilizzato nella terapia dei pazienti già sieropositivi, verrebbe somministrato in maniera preventiva negli individui che presentano comportamenti sessuali a rischio, per coloro cioè che rifiutano l’uso del profilattico.

Il Ministero deciderà a breve anche se somministrare il farmaco a chi fa uso di sostanze stupefacenti.

La Dott.ssa Hila Elinav, specialista in AIDS, sostiene che l’assunzione del farmaco prima di fare sesso non protetto, risulta essere efficace nel prevenire l’infezione da HIV. Tutti coloro che assumono il farmaco devono rimanere sotto la supervisione di un medico, perché può causare complicazioni.

Il Dott. Gal Wagner, medico nella clinica LGBT a Gan Meir (Tel Aviv) ha aggiunto:

Abbiamo tutti gli strumenti medici e sociali per spazzare via l’epidemia da HIV e quindi includiamo anche il farmaco Truvada.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità e i Centri di Controllo delle Malattie, hanno già approvato il farmaco. San Francisco, che ha un tasso di infezione da HIV simile a quello di Israele, è uno dei pochi posti al mondo che ha già un programma di prevenzione che include il farmaco in oggetto.

Ido Cohen, un rappresentante dell’organizzazione dei giovani gay israeliani, ha sottolineato come il farmaco necessiti di essere messo a disposizione per gli adolescenti.

truvada hiv

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter