Israele: straordinaria scoperta mostra una speranza per la cura della sordità

In Israele, i ricercatori dell’Università di Tel Aviv e del Weizmann Institute hanno dimostrato che è possibile trasformare le cellule mature del cuore, del cervello e di altri organi, in cellule cutanee.
I risultati dei test effettuati sui topi, sono stati recentemente pubblicati nella prestigiosa rivista Nature Communications e dimostrano per la prima volta che è possibile ripristinare la funzione di diverse cellule mature in tutto il corpo e raccogliere nuovi tessuti e organi da queste cellule.

Queste le parole della Prof.ssa Carmit Levy, della TAU Sackler School of Medicine:

Le applicazioni sono illimitate – dai trapianti, che eliminerebbero le lunghe liste di attesa e il problema comune del rigetto del sistema immunitario oppure magari un giorno curare anche la sordità: prendendo qualsiasi cellula nel corpo e trasformandola in melanociti per aiutare il ripristino dell’udito. Le possibilità sono veramente al di là della portata dell’immaginazione.

Lo studio è stato condotto congiuntamente da Levy e dal Dott. Jacob Hanna del dipartimento di genetica molecolare del Weizmann Institute.

La generazione di un intero topo manipolato geneticamente è un fatto nuovo e offre una svolta scientifica che può salvare vite in futuro, ha suggerito Levy. Gli sviluppi futuri basati su questo metodo possono consentire la trasformazione di un tessuto prelevato dal proprio corpo in un altro tessuto per sostituire, ad esempio, l’organo danneggiato.

Il team ha seguito la trasformazione delle cellule geneticamente manipolate in melanociti, responsabili della produzione del pigmento nella pelle, e che è anche vitale per il sistema uditivo.

Quando le cellule si sviluppano, si differenziano in organi diversi con diverse funzioni – ossa, intestino, cervello e così via. Il nostro studio dimostra, per la prima volta, che questo processo non è irreversibile. Possiamo far tornare indietro l’orologio e trasformare una cellula matura che già svolge un ruolo determinato nel corpo, in una cellula di un tipo completamente diverso.

RetweeTech