Israele: nuovo studio per combattere le malattie cardiache

Israele: nuovo studio per combattere le malattie cardiache. I ricercatori dell’Università Ben Gurion e dello Sheba Medical Center hanno recentemente comunicato lo sviluppo di un modo per trattare l’aterosclerosi e prevenire l’insufficienza cardiaca con un nuovo polimero biomedico che riduce la placche arteriose e l’infiammazione nel sistema cardiovascolare.

L’aterosclerosi è una malattia cardiovascolare che provoca 56 milioni di morti ogni anno in tutto il mondo, secondo il 015 Lancet Global Burden of Disease Report. Le arterie sono rivestite da un sottile strato di cellule chiamato tessuto endoteliale che le mantengono toniche e lisce. L’aterosclerosi inizia con danni all’endotelio ed è causata da alta pressione sanguigna, fumo o colesterolo alto. Il danno derivante porta alla formazione della placca.

Il polimero sviluppato dai ricercatori israeliani riduce la placca e ne impedisce la progressione, prevenendo trombosi, ischemia, infarto e ictus.

Questa nuova nano-tecnologia ha diversi vantaggi: in primo luogo, evita danni alle arterie e migliora il muscolo cardiaco. Allo stato attuale, ci sono diverse opzioni di trattamento disponibili per l’aterosclerosi, ma nessun’altra terapia ha un tale effetto. Non provoca alcun effetto collaterale a differenza dei farmaci attualmente utilizzati.

Brevettato e in fase preclinica, il nuovo polimero è stato testato sui topi con risultati positivi. In uno studio che è stato inviato per la pubblicazione, i ricercatori hanno trattato i topi con aterosclerosi con quattro iniezioni del nuovo polimero biomedico ed è stato valutato il cambiamento nelle loro arterie dopo quattro settimane.

Questo il commento del Prof. Jonathan Leor:

Siamo rimasti sbalorditi dai risultati. La funzione miocardica dei topi trattati è notevolmente migliorata; abbiamo notato una diminuzione dell’infiammazione e una significativa diminuzione dello spessore delle arterie.

Questa terapia potrebbe in futuro essere utile per le persone con diabete, ipertensione e altre condizioni legate all’età, con un impatto sulla vita di milioni di persone.

Commenti

commentaire(s) jusqu’à présent. Ajouter le votre...

Abonnez-vous à notre newsletter