Israele: Nuovo sistema per misurare la gravità dell’apnea nel sonno

Israele: Nuovo sistema per misurare la gravità dell’apnea nel sonno. Invece di passare la notte in un laboratorio del sonno o rimanere collegati a dei sensori, i ricercatori dell’Università Ben Gurion e del Soroka University Medical Center hanno sviluppato un sistema per misurare la gravità della Sindrome delle apnee ostruttive nel sonno utilizzando uno smartphone.

L’applicazione può anche controllare la qualità generale del sonno dell’utente, fornendo dati essenziali migliorarla.
Il Dott. Yaniv Zigel, capo del laboratorio di ricerca biomedica dell’Università Ben Gurion, sottolinea quanto questa tecnologia sia più semplice e molto meno costosa da utilizzare rispetto all’attuale metodo chiamato polisonnografia.
Il nuovo sistema non richiede sensori da collegare al paziente; utilizza un programma che può anche essere scaricato su uno smartphone per analizzare il sonno.

Queste le parole del Prof. Ariel Tarasiuk, capo dell’unità disturbi del sonno presso il Soroka:

Uno dei principali obiettivi della medicina del sonno di oggi è quello di migliorare la diagnosi precoce e il trattamento soggetti che presentano disturbi del sonno.

Utilizzando questa tecnologia, è possibile stimare il numero di eventi di apnea e ipopnea (riduzione del flusso respiratorio di almeno il 50%) per ogni ora di sonno, anche in chi è sveglio. La tecnologia permette una diagnosi rapida e accurata senza la necessità di uno studio del sonno durante la notte.

Il team di ricercatori israeliani deve ultimare ancora altri studi. Attendiamo sviluppi.

RetweeTech