Israele: nuovo approccio nanotecnologico per il cancro allo stomaco

Israele: nuovo approccio nanotecnologico per il cancro allo stomaco. Un potenziale nuovo trattamento nanotecnologico per il cancro allo stomaco è stato sviluppato presso il Technion di Haifa, utilizzando una combinazione di farmaci anti-cancro e un agente di inversione di chemio-resistenza, che elimina la resistenza dei tumori gastrici ai farmaci chemioterapici.

Il trattamento potrebbe essere auto-somministrato a casa dallo stesso paziente, eliminando così la necessità di ospedalizzazione, la quale risulta essere pericolosa per i pazienti il cui sistema immunitario è compromesso.

La nuova modalità di trattamento si basa su una piattaforma di trasporto sviluppata nell’ambito della tesi di dottorato di Maya Bar-Zeev sotto la supervisione congiunta del Prof. Yoav Livney della Facoltà di Ingegneria Biotecnologica e del Prof. Yehuda Assaraf, Dean del Technion di Haifa.

Il loro studio, che dimostra l’efficacia di questo nuovo approccio, è stato pubblicato nella rivista Oncotarget, all’inizio di quest’anno.

La piattaforma propone l’utilizzo di farmaci beta-caseina. Le caseine sono le principali proteine ​​presenti nel latte, in strutture chiamate micelle. Il ruolo naturale delle micelle di caseina è il trasferimento di calcio, fosforo e proteine ​​da madre a bambino, attraverso il latte materno. La struttura spaziale delle beta-caseine permette di incapsulare le sostanze che non sono solubili in acqua.

Poiché questa piattaforma che rilascia il farmaco prevede una facile digestione, i ricercatori ritengono che sarà particolarmente efficace per le malattie gastriche in generale e per il cancro allo stomaco in particolare, uno dei tipi più aggressivi e mortali di cancro.

Dopo una serie di esperimenti di laboratorio riusciti che hanno dimostrato l’efficacia del sistema nelle cellule tumorali umane del tessuto gastrico, il gruppo di ricerca sperimenterà successivamente il sistema su animali da laboratorio.

La loro speranza è che la piattaforma nanotecnologica possa migliorare drasticamente il trattamento del cancro allo stomaco, anche nelle cellule che hanno sviluppato resistenza a un ampio spettro di farmaci anti-cancro.

RetweeTech