Israele: inaugurato il centro per le giovani donne con cancro al seno

Israele inaugurato il centro per le giovani donne con cancro al seno

Una nuova Unità dedicata alle giovani donne affette da tumore al seno, è stata inaugurata presso il Centro Medico Shaare Zedek di Gerusalemme.

Il Talya Center for Young Women with Breast Cancer è dedicato alle giovani donne a cui è stato diagnosticato un cancro al seno e alle donne portatrici dei geni BRCA, in pratica che presentano il rischio di sviluppare, nell’arco della loro vita, un tumore alla mammella.

Le donne giovani hanno esigenze particolari che includono dubbi su fertilità, genetica, relazioni, genitorialità e sviluppo professionale. L’Unità fornisce quindi supporto alle donne attraverso un programma di assistenza dedicato che va dalla diagnosi alla terapia.

I pazienti saranno guidati attraverso un complesso sistema di cura contro il cancro in modo da garantire un’assistenza tempestiva e multidisciplinare. Il personale medico è specializzato anche nel cancro al seno diagnosticato durante la gravidanza e nella gravidanza dopo il cancro al seno.

Il Centro è dedicato a Talya Balilius Turjeman, una giovane donna morta all’età di 46 anni, dopo aver combattuto per dieci anni contro un tumore al seno. Grazie ad una donazione della famiglia, la speciale Unità, dedicata alle giovani e giovanissime donne affette da cancro al seno, è stata realizzata e porta il nome proprio di Talya.

Il direttore generale dell’ospedale Shaare Zedek, Prof. Jonathan Halevy, ad Arutz Sheva ha dichiarato:

“Shaare Zedek è un ospedale da 1.000 posti letto, uno dei più grandi in Israele, che serve la comunità di Gerusalemme in particolare e la popolazione israeliana in generale. Offre una serie di servizi medico-chirurgici, sia diagnostici che terapeutici, guidati da medici di primo piano. Molti di loro sono famosi a livello internazionale, altri famosi a livello nazionale e noi siamo orgogliosi, soprattutto perché oggi stiamo aggiungendo un’altra unità guidata dal Dottor Shani Paluch-Shimon”.

RetweeTech