Israele: IBM sviluppa software che ragiona su argomenti complessi

Israele IBM sviluppa software che ragiona su argomenti complessi

È stato realizzato in Israele Project Debater, il primo sistema di intelligenza artificiale in grado di discutere con gli esseri umani su argomenti complessi.

La tecnologia sviluppata da IBM, nel suo laboratorio di ricerca di Haifa, crea frasi articolate, fornisce opinioni su argomenti come politica e sicurezza e interagisce con l’ambiente circostante in un modo umano.

Il software per rispondere alle domande utilizza tutte le informazioni presenti in rete, attivando però un processo di elaborazione dei termini e del contesto.

L’intelligenza artificiale (AI) aiuterà le persone a ragionare fornendo argomentazioni convincenti basate su prove e limitando l’influenza di emozioni, pregiudizi o ambiguità.

Sviluppato dal team di ricerca israeliano, Project Debater è stato presentato e quindi testato per la prima volta presso la sede di IBM a San Francisco, in California.

Durante i brevi dibattiti con Dan Zafrir e Noa Ovadia, due studenti israeliani campioni di retorica, il sistema non era collegato a Internet e ha tratto le sue informazioni da una banca dati di documenti – per lo più articoli di giornali e riviste accademiche – attentamente curata dai ricercatori di IBM.

La macchina ha partecipato a due dibattiti: il primo sull’eventuale necessità di maggiori esplorazioni spaziali finanziate con fondi pubblici; il secondo sull’opportunità di investire di più nelle tecnologie di telemedicina.

Ogni partecipante ha avuto quattro minuti per fare una dichiarazione di apertura, altri quattro minuti per la confutazione e due minuti per la conclusione.

La società ha lavorato, in modo assiduo, su Project Debater per sei anni, così da consentire alla tecnologia di distinguere le parole, elaborare la sintassi e formulare autonomamente delle frasi complesse.

Il sistema non provando emozioni potrebbe essere in grado di elaborare le informazioni e fornire soluzioni e opinioni disinteressate ed utili a ciascun membro della società oppure valutare se un individuo può rappresentare una reale minaccia.

RetweeTech