Israele: Facebook apre un nuovo centro di ricerca sull’intelligenza artificiale

Israele Facebook nuovo centro ricerca intelligenza artificiale

Facebook sta espandendo le sue operazioni di intelligenza artificiale in Israele con un nuovo centro di ricerca e sviluppo progettato per aiutare il lavoro di ingegneri e programmatori.

È stato infatti istituito un nuovo team di intelligenza artificiale composto da circa 10 persone.

Il centro, denominato Data.AI, “si concentrerà sugli algoritmi di apprendimento automatico che possono migliorare l’interfaccia interna delle aziende e creare nuovi strumenti per l’analisi dei dati”.

L’attività del nuovo centro

Il team, come fa sapere la società di Mark Zuckerberg, lavorerà per rendere l’infrastruttura di Facebook più intelligente e capace di apprendere dall’esperienza precedente per aiutare gli ingegneri a risolvere problemi, prevedere eventi e problemi futuri e raggiungere i dati rilevanti più rapidamente.

L’attuale centro di ricerca e sviluppo israeliano di Facebook ha circa 200 dipendenti ed è guidato da Joey Simhon.

Le operazioni di ricerca e sviluppo si sono recentemente trasferite in un nuovo ufficio nella Torre Azrieli Sarona di Tel Aviv, mentre le operazioni commerciali israeliane rimarranno a Rothschild Boulevard.

Facebook e l’intelligenza artificiale

Facebook ha anche affermato, come riporta Haaretz, che se fino ad ora la maggior parte dei suoi sforzi per l’IA si sono focalizzati sul miglioramento dei prodotti e sull’esperienza utente, il team israeliano ora guiderà un nuovo punto di vista: andrà a sviluppare funzionalità basate sull’intelligenza artificiale per migliorare le “interfacce interne” dell’azienda.

L’obiettivo è di consentire agli ingegneri di accedere più rapidamente ai dati rilevanti e consentire loro di lavorare in modo più efficiente.

I prodotti del team israeliano sono solo nella fase iniziale di sviluppo, ma gli ingegneri di Facebook hanno già iniziato ad utilizzarli. Il gigante dei social media si aspetta di rendere questi prodotti disponibili ad altre società.

I prodotti consentiranno alle aziende di migliorare i loro sistemi interni e le loro interfacce e saranno inclusi come parte del pacchetto Workplace di Facebook.

RetweeTech