Il sistema israeliano LiDAR sulle auto BMW

Il sistema israeliano LiDAR sulle auto BMW

La società israeliana Innoviz Technologies fornirà il sistema di telerilevamento LiDAR alla casa automobilistica tedesca BMW.

L’azienda, con sede a Kfar Saba e fondata nel 2016, ha sviluppato una tecnica, per le vetture autonome, di telerilevamento che permette di determinare la distanza di un oggetto o di una superficie utilizzando un impulso laser.

La partnership si svilupperà attraverso il partner di Innoviz, Magna International, fornitore mondiale di componenti di ricambio per auto, che sarà responsabile dell’integrazione della tecnologia nella piattaforma BMW, mentre Innoviz fornirà il sistema LiDAR e il software di visualizzazione computerizzato.

Omer Keilaf, CEO e co-fondatore di Innoviz Technologies, ha detto a NoCamels:

“La tecnologia innovativa di Innoviz sfrutta sistemi specifici nel veicolo per conferire alle vetture autonome capacità di rilevamento superiori in ambienti difficili come la luce solare diretta e intensa, varie condizioni meteorologiche e altri fattori sulla strada, comprese le ombre e le luci basse”.

La tecnologia LiDAR utilizza una luce laser per analizzare l’ambiente circostante, indispensabile per una guida autonoma, in modo da poter percorrere in modo sicuro le strade trafficate.

Il software avanzato e le funzionalità di visione computerizzata integrate nella tecnologia LiDAR consentono al veicolo di elaborare in modo intelligente le informazioni per una maggiore percezione dell’ambiente circostante. Le funzionalità avanzate di scansione 3D forniscono informazioni di profondità precise per consentire lo sviluppo di una guida autonoma completa.

La tecnologia LiDAR di Innoviz è incorporata all’interno dell’auto, è come una “piccola webcam” che offre una visione a 360 gradi dell’auto. La sua natura piccola e “solida” rende il dispositivo ideale per veicoli autonomi in commercio, dove l’estetica conta in misura maggiore.

RetweeTech