iGentify ha sviluppato un sistema che aiuta a comprendere i dati genetici

iGentify sviluppa sistema dati genetici Israele

iGentify crea dati genomici accessibili e fruibili per consentire a ogni individuo di sfruttare la propria genetica.

La società israeliana, fondata nel 2016, ha sviluppato un sistema di intelligenza artificiale (IA) che aiuterà i consulenti genetici a comprendere i dati genetici e a prendere le decisioni più rapide per i pazienti.

La startup stima che utilizzando la sua tecnologia, ogni consulente genetico può gestire 500 casi al giorno, rispetto all’attuale carico di 10 casi al giorno nella migliore delle ipotesi.

iGentify, come riporta il Globes, ha 40 dipendenti, molti dei quali negli uffici dell’azienda a Tirat Hacarmel vicino a Haifa.

Il prodotto e la sua sperimentazione

Il prodotto dell’azienda è in fase di sperimentazione presso il Sheba Medical Center di Tel Hashomer a Ramat Gan, dove sta esaminando la genetica prenatale e le mutazioni del cancro al seno.

Il prodotto è anche in fase di sperimentazione presso l’ospedale Kaplan di Rehovot e l’AMG Genetic Lab di Herzliya.

Negli Stati Uniti, il prodotto viene utilizzato nelle cliniche Northwell Health di New York e nel laboratorio genetico Gene by Gene di Houston, in Texas.

Il dott. Doron Behar, amministratore delegato della società di analisi genetica, ha affermato:

“Ognuno di noi avrà bisogno di consigli genetici in qualche momento della propria vita, almeno una volta, prima della nascita, per i neonati, per i medici di cure preventive e infine come parte di trattamento adattativo”.

Nel 2004, Behar ha fondato una startup chiamata Gene by Gene, che ha intrapreso una mappatura genetica per supportare gli alberi genealogici.

Behar ha dichiarato:

“Chi sapeva che un giorno un esame completo dei genomi sarebbe stato meno costoso e sarebbe stato così accessibile”.

RetweeTech