IceCure: la tecnologia israeliana che congela i tumori sarà utilizzata in Giappone

IceCure tecnologia israeliana congela tumori Giappone

La società israeliana biomedica IceCure Medical, che ha sviluppato una tecnologia che congela i tumori cancerosi, ha avviato un accordo di distribuzione con la multinazionale medica giapponese Terumo Corporation.

Terumo avrebbe già commercializzato il suo sistema di crioablazione per curare i tumori maligni del seno in Giappone e a Singapore.

La tecnologia contro il tumore

Fondata nel 2006, IceCure ha sviluppato una coppia di sistemi di crioablazione per il trattamento di tumori maligni e benigni. I trattamenti prevedono lo streaming di azoto liquido in un circuito chiuso e quindi il congelamento del tumore con un ago unico sviluppato da IceCure. La società assicura che il tessuto sano rimane intatto.

Il sistema brevettato da IceCure, fiore all’occhiello di ProSenseTM a base di azoto liquido, ha già ottenuto l’approvazione dalla FDA e il marchio europeo CE.

L’anno scorso, IceCure ha riportato grandi percentuali di successo a seguito degli studi clinici condotti negli Stati Uniti utilizzando il sistema IceSense3.

IceCure ha dichiarato che i medici hanno eseguito le procedure su 146 pazienti affetti da cancro al seno in fase iniziale, la maggior parte (103) dei quali è stata sottoposta a monitoraggio per quasi due anni. L’azienda ha riferito che su 146 donne, solo una donna ha avuto la recidiva del cancro.

IceCure ha definito le sue procedure non invasive, sicure e una valida alternativa alla chirurgia.

Secondo i termini dell’accordo con Terumo, la multinazionale giapponese è destinata ad acquistare 10 console di sistema ProSenseTM e materiali di consumo da utilizzare negli studi clinici per sostenere l’archiviazione normativa.

La società giapponese sarà inoltre responsabile per l’ottenimento di tutte le approvazioni normative e gli indennizzi assicurativi in Giappone.

Eyal Shamir, CEO di IceCure, come riporta Nocamels, ha dichiarato:

“Questa nuova partnership supporterà la rapida commercializzazione della nostra soluzione di crioablazione in Giappone e Singapore, in attesa dell’approvazione normativa”.

IceCure nel 2018 ha iniziato i trattamenti commerciali presso l’Elisha Hospital, un ospedale privato di Haifa, su pazienti che utilizzano il sistema ProSense.

Tsuyoshi Tomita, di Terumo Corporation ha detto:

“Con i suoi dati clinici in espansione come alternativa non chirurgica per il trattamento del cancro, l’innovativo sistema ProSenseTM costituisce un’entusiasmante aggiunta al nostro portafoglio per rispondere alle esigenze chiave non soddisfatte e migliorare i risultati dei pazienti”.

RetweeTech